Maltempo al Nord, nubifragio a Torino e grandinata a Verona. Allerta meteo in 4 regioni

Cronaca

Nel capoluogo piemontese anche forti raffiche di vento e auto danneggiate dalla caduta di alberi. Nella città veneta nuovi allagamenti dopo quelli di domenica scorsa. Disagi anche sulla statale del lago Maggiore, in Valtellina e in Valchiavenna. Per domani è allerta arancione in alcuni settori di Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria e nel Bolzanino

Ultimo fine settimana di agosto caratterizzato dal maltempo nel Nord Italia (LE PREVISIONI). Alcune città come Torino e Verona sono già state investite da precipitazioni nel pomeriggio di oggi. E per domani è allerta arancione sulla Provincia autonoma di Bolzano e su alcune aree di Lombardia, Veneto, Piemonte e Liguria. Valutata, inoltre, allerta gialla su Valle D'Aosta, Provincia autonoma di Trento, Friuli Venezia Giulia, su parte di Emilia-Romagna e Toscana e sui settori rimanenti di Piemonte, Lombardia, Veneto e Liguria.

Piemonte, nubifragio a Torino e disagi su statale Lago Maggiore

leggi anche

Maltempo, violento nubifragio a Torino: strade allagate

Un nubifragio si è abbattuto oggi sul centro storico di Torino e in altre zone della città (GUARDA LE FOTO). La pioggia è stata accompagnata da forti raffiche di vento che hanno provocato la caduta di alcuni alberi: danneggiate diverse auto. Non c'è, al momento, notizia di allagamenti, almeno per quel riguarda il centro cittadino. Sempre in Piemonte, la pioggia ha provocato una colata di fango che ha raggiunto la statale 34 del lago Maggiore. La strada è stata momentaneamente chiusa. Secondo le prime informazioni non risultano persone coinvolte. Sul posto i soccorritori con vigili del fuoco, forze dell'ordine e uomini degli Aib. La frana si è verificata nel comune di Oggebbio (Verbano-Cusio-Ossola) dopo un violento acquazzone. Poco distante i vigili del fuoco sono intervenuti per verificare una fuga di gas causata da una conduttura che è stata danneggiata, tre famiglie evacuate in via precauzionale. Anas ha disposto dalle ore 22 del 28 agosto la chiusura al traffico degli ultimi 4 chilometri della statale 659 della Valle Formazza, dalla località Canza (comune di Formazza), e la Cascata del Toce. Vento, pioggia e grandine hanno creato diverse criticità anche ad Asti , con tanti allagamenti e cadute di rami e alberi. Allagamenti soprattutto in zona nord della citta', via Cavour, piazza del Palio, corso Gramsci, corso Torino, corso Alessandria dove un albero caduto ha intrappolato un uomo all'interno di un'auto. È stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarlo dal mezzo: le sue condizioni non sono gravi. Anche sul cavalcavia Giolitti un albero è caduto sulla sede stradale provocando code e qualche disagio. 

Veneto, nuova grandinata spaventa Verona e Valpolicella

vedi anche

La grandinata di domenica 23 agosto a Verona. FOTO

Ancora un'ondata di maltempo questo pomeriggio ha attraversato Verona e provincia. Si registrano allagamenti a Parona, quartiere periferico già colpito dall'acqua alta a settembre dello scorso anno. Acqua alta anche al pronto soccorso dell'ospedale "Orlandi" di Bussolengo (Verona), dove tuttavia non si registrano particolari criticità. Grandine ancora in Valpolicella, che potrebbe essere il "colpo di grazia" per i vigneti già colpiti dal nubifragio di domenica scorsa. Grandinate anche a Poiano e in Valpantena, altra zona a vocazione vinicola, e sulle colline di Quinzano. Forti raffiche di vento in Valdonega, uno dei quartieri dove si sono registrati pesanti danni cinque giorni fa. Le squadre dei Vigili del fuoco e della Protezione Civile sono allertate per intervenire.

Valle d’Aosta, evacuata zona ghiacciaio Planpincieux

vedi anche

A inizio agosto l'ultima evacuazione della zona del Planpincieux. FOTO

In Valle d’Aosta, a causa della criticità idrogeologica legata al maltempo il possibile movimento del ghiacciaio di Planpincieux torna a preoccupare e così il commissario straordinario di Courmayeur, Andrea Cargnino, ha ordinato l'evacuazione di alcune abitazioni comprese - e ai margini - della zona rossa, oltre al divieto di transito lungo la strada comunale. Per accedere alla vallata si può impiegare una viabilità alternativa a senso unico alternato. Viene monitorato un volume di 330 mila metri cubi di ghiaccio.

Lombardia, forti piogge e allagamenti in Valtellina e Valchiavenna

leggi anche

Le previsioni meteo del weekend dal 29 al 30 agosto

Nella serata di venerdì, circa 25 interventi sono stati effettuati dai vigili del fuoco per il maltempo che si è abbattuto su Valtellina e Valchiavenna. Pioggia torrenziale e vento, in particolare, nelle zone di Morbegno, Verceia e Colico (Lecco) per allagamenti di scantinati, strade e di un sottopasso stradale nel territorio comunale di Samolaco (Sondrio). Alcuni interventi si sono resi necessari per alberi abbattuti a Colorina (Sondrio) e per soccorrere persone in difficoltà nel territorio comunale di Val Masino. In Alta Valle, invece, chiusa la provinciale nel tratto che da Tola, comune di Valdisotto, conduce alla località di Aquilone.

Cronaca: i più letti