Coronavirus Italia, bollettino del 28 luglio: 246.488 casi totali, 12 morti in 24 ore

Cronaca
©Fotogramma

I decessi totali sono 35.123. Il numero dei positivi dall'inizio dell'epidemia, compresi morti e guariti, registra un incremento di 212 casi. I guariti, in totale, sono 198.756

In Italia le persone complessivamente risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 246.488. Le vittime, in totale, sono 35.123, con 12 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 5). Il totale dei positivi, compresi morti e guariti, registra un incremento di 212 casi. Lo riportano i dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute, dopo un ricalcolo dei casi in Sicilia, Valle d'Aosta e Provincia autonoma di Bolzano (GLI AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE).

Guariti e terapia intensiva

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

I guariti nelle ultime 24 ore sono 163, per un totale di 198.756. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 40, cioè 5 in meno rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono 749 (+9). Sono invece 11.820 le persone in isolamento domiciliare (+51). I tamponi sono al momento 6.634.293, in aumento di 48.170 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 3.967.710 , al netto di quanti tamponi abbiano fatto (I CONTAGI NEL MONDO - DISTANZIAMENTO SOCIALE: LE IDEE PIÙ ORIGINALI). La Regione Basilicata segnala che il notevole incremento dei casi dell'ultima settimana è dovuta a casi di importazione e non autoctoni derivati da attività di screening (N. 38 migranti del Bangladesh, 11 dei quali trasferiti a Roma in apposita struttura (Osp. Celio) + n. 5 cittadini stranieri e n. 1 residente in Basilicata rientrati rispettivamente da Paesi Esteri e dall'Emilia Romagna. La Calabria invece segnala che l'incremento dei contagi è da correlarsi a 5 casi positivi rilevati tra i migranti sbarcati a Crotone il 25 luglio. La Provincia autonoma di Bolzano segnala che i positivi sono 2.692 (oggi + 2 nuovi casi di nuovi positivi rispetto al giorno precedente, ma vanno sottratti -10 casi di persone che a seguito di un controllo dei dati sono state conteggiate 2 volte ); quindi il dato dei positivi aggiornato a oggi è 2.700 + 2 -10 = 2.692. La Sardegna, infine, segnala che il numero dei deceduti si riduce di una unità in seguito a ricalcolo, successivo alla comunicazione dei dati dello stato del caso (da deceduto a guarito) appartenente all'Area di Nuoro e segnalato ieri come deceduto. Si aumenta pertanto il numero dei guariti di una unità. 

I dati regione per regione

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono:

6.678 in Lombardia

801 in Piemonte

1.459 in Emilia-Romagna

754 in Veneto

363 in Toscana

209 in Liguria

942 nel Lazio

120 nelle Marche

94 nella Provincia autonoma di Trento

393 in Campania

82 in Puglia

112 in Friuli Venezia Giulia

107 in Abruzzo

206 in Sicilia

85 nella Provincia autonoma di Bolzano

17 in Umbria

21 in Sardegna

83 in Calabria

11 in Valle d’Aosta

24 in Molise

47 in Basilicata.

Le vittime

Quanto alle vittime, se ne registrano:

16.802 in Lombardia

4.127 in Piemonte

4.286 in Emilia-Romagna

2.069 in Veneto

1.134 in Toscana

1.566 in Liguria

862 in Lazio

987 nelle Marche

405 nella Provincia autonoma di Trento

434 in Campania

551 in Puglia

345 in Friuli Venezia Giulia

472 in Abruzzo

283 in Sicilia

292 nella Provincia autonoma di Bolzano

80 in Umbria

134 in Sardegna

97 in Calabria

146 in Valle d'Aosta

23 in Molise

28 in Basilicata.

Cronaca: i più letti