Coronavirus, Borrelli: "Grande solidarietà degli italiani, raccolti oltre 25 milioni"

Cronaca

Nelle ultime 24 ore 601 vittime. I malati attuali di Covid-19 in Italia sono 50.418, i morti sono complessivamente 6.077, i guariti 7.432 dall’inizio dell’emergenza. Le cifre del bollettino quotidiano della Protezione Civile

"Sottolineo la grande solidarietà degli italiani, con 25,5 milioni già raccolti sul conto corrente della Protezione civile" che verranno usati per acquistare materiale sanitario da utilizzare per la lotta contro il Coronavirus. Lo ha detto il commissario Angelo Borrelli nella conferenza stampa giornaliera sull'emergenza Covid-19 alla Protezione civile (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - LA MAPPA GLOBALE DEL CONTAGIO - I GRAFICI DELL'EPIDEMIA IN ITALIA).

Nell'ultimo giorno 7.432 guariti

Sono 7.432 le persone guarite in Italia dall'inizio della pandemia, 408 nelle ultime 24 ore (LE CIFRE AGGIORNATE AL 24 MARZO). Domenica 22 marzo l'aumento dei guariti era stato di 952 (VIDEO).

Superate le 6mila vittime

Le vittime in un solo giorno sono invece 601, mentre l'aumento domenica era stato di 651. Sono complessivamente 6.077 le vittime di coronavirus in Italia

Oltre 50mila malati

Sono complessivamente 50.418 i pazienti affetti da Covid-19. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 63.927.

Più di 3.200 ricoverati in terapia intensiva

I malati ricoverati in terapia intensiva sono 3.204, 195 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.183 sono in Lombardia. Dei 50.418 malati complessivi, 20.692 sono poi ricoverati con sintomi e 26.522 sono quelli in isolamento domiciliare.

Contagiati e morti regione per regione

Dai dati della Protezione civile emerge che i positivi sono:

18.910 in Lombardia
7.220 in Emilia-Romagna
4.986 in Veneto
4.529 in Piemonte
2.358 nelle Marche
2.301 in Toscana
1.553 in Liguria
1.414 nel Lazio
929 in Campania
914 in Trentino
862 in Puglia
771 in Friuli Venezia Giulia
688 in provincia di Bolzano
681 in Sicilia
605 in Abruzzo
556 in Umbria
379 Valle d'Aosta
343 in Sardegna
280 Calabria
89 in Basilicata
50 in Molise

Quanto alle vittime, se ne registrano

3.776 in Lombardia (+320)
892 in Emilia-Romagna (+76)
315 in Piemonte (+32)
212 in Liguria (+41)
203 nelle Marche (+19)
192 in Veneto (+23)
109 in Toscana (+18)
63 Lazio (+10)
54 in Friuli Venezia Giulia (+7)
49 in Campania (+20)
41 in Trentino (+6)
38 in Abruzzo (+5)
37 in Puglia (+6)
29 in provincia di Bolzano (+6)
16 in Umbria (+0)
13 in Sicilia (+5)
12 in Valle d'Aosta (+3)
11 in Sardegna (+4)
7 in Calabria (+0)
7 in Molise (+0)
1 in Basilicata (+1).

Brusaferro (Iss): "Presto per parlare di trend in calo"

"Non mi sento di sbilanciarmi, anche perché oggi vediamo gli effetti di quel che è avvenuto due settimane fa. Prendiamo atto che le misure" funzionano ma è presto per parlare di trend in calo. Così il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro ha risposto a chi gli chiedeva di commentare i dati degli ultimi due giorni.

Brusaferro (Iss): "Obiettivo evitare crescita contagi al Sud"

Brusaferro ha inoltre aggiunto: "Il nostro grande sforzo è evitare che le curve" di crescita del virus viste nelle regioni del nord, "non si ripetano al sud". Per il presidente dell'Iss "per far tornare a scendere la curva dei contagi, speriamo prima possibile, è fondamentale che i nuovi positivi o i sospetti positivi cessino in maniera drastica di trasmettere l'infezione ad altri".

Borrelli: "Al Sud stiamo potenziando terapie intensive"

"Al Sud - ha inoltre aggiunto Borrelli - stiamo potenziando le terapie intensive e sub intensive, con il lavoro del commissario Arcuri che acquisisce soprattutto ventilatori. E' in corso un ampliamento dei posti di pneumatologia e di terapia intensiva. Di giorno in giorno si potenzierà anche al Sud la capacità di reazione al Coronavirus".

Borrelli: "Germania ha accolto pazienti italiani"

Borrelli ha anche fatto sapere che "la Germania ha accolto i primi due pazienti positivi al coronavirus italiani, dovrebbe accoglierne 8 positivi in tutto: ciò evidenzia quanto sia importante la solidarietà internazionale".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.