Coronavirus, il sindaco Decaro manda via chi è in giro per Bari: "Andate a casa". VIDEO

Cronaca

Il primo cittadino ha pubblicato un nuovo video su Facebook in cui va per le strade della città a rimproverare le persone che stanno fuori, incuranti della legge che vieta loro di uscire senza valido motivo. “Impegnati contro la stupidità delle persone”, scrive

"Dovete andare a casa, è vietato stare qui, c’è un decreto". Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha pubblicato un nuovo video su Facebook in cui invita i propri concittadini a rimanere a casa per far fronte all'emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS). Nelle immagini si vede Decaro andare per le strade della città a rimproverare le persone che stanno in giro incuranti della legge che vieta loro di uscire senza valido motivo (SPECIALE - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA DIFFUSIONE GLOBALE IN UNA MAPPA ANIMATA - LE FOTO SIMBOLO DELL'EMERGENZA).

"Impegnati contro la stupidità delle persone"

“Non puoi stare con i piedi nell’acqua, vai a casa”, afferma Decaro rivolgendosi a un bagnante. Ad altri ragazzi sorpresi mentre giocano a ping pong sulla spiagga, dice: “Non si può giocare a ping pong. Andate a casa a giocare alla playstation. Adesso arriva la polizia”. "Ci vogliono le fidanzate con le mazze - aggiunge - Lo capite che le immagini che arrivano da Milano non sono un telefim? Mi farete ammalare anche a me, di crepacuore”. “A casa”, è la frase più ripetuta dal primo cittadino, che già nei giorni scorsi aveva pubblicato filmati delle sue esortazioni ai baresi a rispettare le restrizioni in vigore. “Anche oggi tutti impegnati a combattere contro la stupidità delle persone. Un impegno che potevamo dedicare all'emergenza e alle persone che in queste ore hanno bisogno di aiuto. Ora torno a casa pure io”, è il commento che accompagna il video.

Video assembramenti inviati alla Procura

"Tutti i video di assembramenti sono nelle mani della Procura”, ha aggiunto durante una diretta su Facebook. Nel comunicare i dati dei controlli in città da parte della Polizia locale nei confronti di coloro che sono in giro (1209 persone identificate, 52 delle quali denunciate), il sindaco ha detto che i video che negli ultimi giorni hanno immortalato gruppi di persone in diversi quartieri della città sono stati trasmessi all'autorità giudiziaria. E rivolgendosi "alle mogli di chi esce per andare a giocare a carte", le ha invitate a "lasciare i mariti fuori casa". Per scoraggiare chi esce senza motivo violando il decreto sull'obbligo di limitare gli spostamenti, Decaro ha aggiunto di aver "chiesto al Governo, come presidente dell'Anci, di inasprire la sanzione. Abbiamo proposto una multa salata per chi esce di casa senza autorizzazione".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.