Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Coronavirus, controlli sanitari stazione Casalpusterlengo: stop treni tra Lodi e Piacenza

Coronavirus, CNR: nell'80% dei casi sintomi lievi

3' di lettura

Dalle 13.30 circolazione sospesa sulla linea tradizionale. La stazione, già chiusa, è nella zona rossa. Ritardi e cancellazioni: dopo l’incidente a Ospedaletto Lodigiano, l’alta velocità è deviata su questa tratta. Per martedì ridotta offerta dei servizi di trasporto

Controlli sanitari alla stazione di Casalpusterlengo. È per questo motivo che dalle 13.30 di oggi, lunedì 24 febbraio, la circolazione dei treni sulla linea tradizionale fra Piacenza e Lodi è sospesa. La stazione di Casalpusterlengo è una di quelle chiuse perché si trova all'interno della zona rossa di contenimento del Coronavirus. Secondo alcune fonti, le operazioni di sanificazione sono scattate dopo che un dirigente delle Ferrovie si è sentito male. Sarebbe poi stato sottoposto a tampone (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - COSA BISOGNA SAPERE - COME SPIEGARLO AI BAMBINI). 

Ritardi e cancellazioni, disagi anche martedì

La sospensione della circolazione ha causato ritardi, cancellazioni e deviazioni. E disagi sono previsti anche per domani, martedì 25 febbraio. Dopo il deragliamento del treno a Ospedaletto Lodigiano il 6 febbraio scorso, infatti, la linea Milano-Bologna è ancora interrotta e l'alta velocità è deviata proprio sulla tratta che passa dalla cittadina del lodigiano. In una nota, Rfi ha comunicato la sospensione del traffico ferroviario fra Lodi e Piacenza, con "forti rallentamenti per i treni in circolazione", ma non ha precisato la durata dei lavori. Ha parlato di "controlli sanitari e attività precauzionali di sanificazione dei locali tecnici dai quali si gestisce una parte del traffico della linea". 

La riprogrammazione dei treni

È "in corso la riprogrammazione dei servizi di trasporto", si legge nel comunicato. La nota spiega che i treni a media e lunga percorrenza della linea AV Torino-Milano-Roma-Salerno sono cancellati o deviati di percorso via Verona/Padova, con allungamenti dei tempi di viaggio (oltre i 90 minuti) dovuti ai protocolli di sicurezza da seguire in caso di cambio improvviso di itinerario. I treni regionali sulle linee Milano-Bologna e Bologna-Poggio Rusco sono stati cancellati o limitati. Attivati servizi sostitutivi con autobus fra Lodi e Piacenza e fra Bologna e Poggio Rusco. Per informazioni, attivo il numero verde 800892021. Anche Trenitalia e Italo, sui loro siti, confermano i ritardi, le cancellazioni e le deviazioni.

Ridotta offerta dei servizi di trasporto

Secondo Rfi, "i tempi tecnici previsti dai protocolli sanitari prevedono la riapertura dei locali nella notte". Tuttavia, disagi sono previsti anche per martedì 25. "Considerata la possibilità del verificarsi di analoghe esigenze di controlli sanitari, in via precauzionale, l’offerta dei servizi di trasporto da domani, martedì 25 febbraio, sarà ridotta, anche in funzione della domanda di trasporto prevista dalle imprese ferroviarie", ha fatto sapere Rfi.

Data ultima modifica 24 febbraio 2020 ore 18:44

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"