Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Addio afa, ciclone in arrivo nel weekend: crollo delle temperature anche di 15 gradi

3' di lettura

Nel corso di sabato 27 piogge e temporali scenderanno dalle Alpi verso la pianura Padana centro-settentrionale.  Domenica 28 il ciclone scivolerà rapidamente verso Sud. Nel suo transito provocherà forti temporali, locali nubifragi e anche grandinate al Nord e al Centro

La fase di caldo rovente continuerà, ma ancora per poco. Nel weekend, infatti, è prevista una tregua che porterà refrigerio su tutta la penisola (LE PREVISIONI). Il merito va all’anticiclone atlantico che nel weekend farà calare le temperature anche di 15 gradi.

Burrasca estiva

Il break arriva in concomitanza con il primo grande esodo estivo degli italiani per le vacanze (LE GIORNATE DA BOLLINO ROSSO e NERO) e porterà con sé temporali e grandinate nelle regioni settentrionali. Già a partire da venerdì 26 luglio avremo le prime avvisaglie di un cambiamento, complice un calo della pressione a partire da ovest. Lo si vede bene in questa Gif (ironicamente denominata "Too hot to handle") diffusa dall'Esa: nella giornata di giovedì 25 Francia e Italia sono rosse, segnate dal caldo rovente, mentre già da venerdì 26 il calore si sposta verso sud, lasciando respiro a Italia e resto d'Europa). I primi irregolari fenomeni temporaleschi interesseranno l'arco alpino e localmente le pianure del Triveneto e potranno risultare di forte intensità già a livello locale.

Sabato 27 luglio temporali al Nord

Sabato 27, piogge temporali scenderanno dalle Alpi verso la pianura Padana centro-settentrionale. In Liguria si avranno solamente degli addensamenti, senza precipitazioni particolarmente rilevanti. Al Centro sarà ancora asciutto e soleggiato, anche se non mancheranno annuvolamenti sulle coste toscane.

Domenica 28, ciclone verso Sud

Domenica 28 il ciclone scivolerà rapidamente da Nord verso Sud e in serata raggiungerà i Balcani. Nel suo transito lungo il nostro Paese provocherà forti temporali, locali nubifragi e anche grandinate al Nord e su tutto il Centro (Sardegna esclusa) toccando anche Firenze e Roma. Alcuni fenomeni temporaleschi interesseranno poi il Gargano, mentre saranno più soleggiati il resto del Sud e la Sicilia.

Temperature in calo

Gli effetti sul caldo saranno immediati; il passaggio del vortice ciclonico provocherà un repentino abbassamento delle temperature fino a 15 gradi in meno. Città come VercelliMilanoBologna, ad esempio, passeranno da picchi di 37/39 addirittura fino a 23/24. Una netta diminuzione si avvertirà anche al Centro; Firenze scenderà dagli attuali 38/39 ai 25/26 di domenica, e Roma vedrà i termometri passare dai 35/36 di venerdì ai 26/27 di domenica.

Caldo record in Europa

Quello di giovedì 25 luglio, intanto, è il secondo e più esteso picco di calore dell'estate 2019. E interessa Italia ed Europa con temperature che, nel nostro Paese sfiorano, 50 gradi nelle regioni di Sud e Centro. Raggiunti 39-40 gradi anche in molti Stati europei, con i valori più alti di sempre in Olanda, Belgio, e Germania, mentre a Parigi si è arrivati a 41 gradi, rompendo il record del 1947. (TUTTI I DATI)

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"