Negramaro, in lento miglioramento le condizioni di Emanuele Spedicato

Cronaca
Il post su Instagram dei Negramaro
emanuele-spedicato-instagram

La prognosi resta riservata, ma sulla salute del chitarrista i medici esprimono “cauto ottimismo”. Gli esami confermano “l'evoluzione positiva del quadro clinico” dopo l’emorragia cerebrale. Messaggio della band: “Non sarà attesa facile ma gli siamo tutti vicini”

La prognosi resta riservata, ma le condizioni di Emanuele Spedicato sono in lento miglioramento. È questo il senso dell’ultimo bollettino medico sulla salute del chitarrista dei Negramaro (CHI È - LE HIT DELLA BAND - LA SOLIDARIETÀ), colpito nei giorni scorsi da una sospetta emorragia cerebrale.

“Cauto ottimismo” dei medici

I medici hanno espresso “cauto ottimismo sulle condizioni di salute” di Lele, “dopo la sua seconda notte trascorsa nella Rianimazione dell'ospedale”. Gli esami diagnostici, hanno spiegato i sanitari dell'Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, evidenziano un lento miglioramento. Il chitarrista, hanno raccontato, “è stato sottoposto a diverse Tac, il cui esito conferma l'evoluzione positiva del quadro clinico del paziente, che permane sostanzialmente stabile. Anche i parametri vitali continuano a essere buoni”. “La prognosi, vista la gravità del caso, resta comunque riservata”, hanno sottolineato.

Negramaro: “Non sarà un'attesa facile ma gli siamo tutti vicini”

Intanto, su Instagram, i Negramaro hanno rotto il silenzio con un post con cui hanno ringraziato “tutti per questo caloroso sostegno e questo grande affetto”. “Siamo certi che il nostro Lele lo stia raccogliendo tutto per tornare più forte – ha aggiunto la band –. Serviranno ancora i vostri pensieri più positivi per i giorni che verranno. Non sarà un'attesa facile ma gli siamo tutti vicini. Saremo forti e pronti per il suo grande ritorno”. Il messaggio è accompagnato dall’hashtag #Forza Lele e da una foto del musicista, sorridente mentre suona la sua chitarra. Tra i commenti, migliaia, ci sono anche quelli di Vasco Rossi (“Forza Lele” accanto a un cuore azzurro), quello di Giorgia (“Con voi con il cuore e i pensieri, forza Lele!” ) e quello di Laura Pausini (tra due cuori mette una emoticon con le mani giunte in preghiera).

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24