Genova, crolla ponte Morandi: decine di morti, diversi feriti

Un testimone a Sky Tg24: "Ho visto la strada andare giù davanti ai miei occhi"

Sarebbe stato un cedimento strutturale a provocare il crollo di parte del viadotto. Protezione civile: sotto al ponte, 35 vetture e 3 mezzi pesanti. 4 persone estratte vive. Secondo i soccorritori ci sono 10 dispersi. TUTTI GLI AGGIORNAMENTI  

Leggi tutto
01:30
15 ago
Quello che sappiamo finora:
  • Poco prima di mezzogiorno, è crollato un tratto del ponte Morandi, sull’autostrada A10 a Genova. Al momento, le vittime accertate sono 31. I feriti sono 16, di cui 12 in codice rosso.
  • La parte di ponte è caduta in massima parte nel letto del torrente Polcevera, a pochi metri da alcuni condomini nella zona.  Alcuni tratti sono precipitati su strutture sottostanti, come capannoni e la ferrovia.
  • Il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, ha annunciato l'apertura di un'inchiesta, per ora senza indagati, che ipotizza i reati di omicidio plurimo e disastro colposo. 
  • Il traffico stradale e ferroviario nella zona è stato interrotto. In crisi la circolazione stradale a Genova e in Liguria, che è ora divisa in due. Predisposto un piano per la viabilità secondaria. 
 
Il crollo del ponte
Un boato tremendo e poi lo schianto al suolo.  Poco prima di mezzogiorno, un'ottantina di metri del Ponte Morandi a Genova sono collassati, portandosi dietro nel crollo una trentina di auto e tre tir.  Decine le vittime: 31 i morti accertati. Il cedimento  (FOTO - VIDEO 1 - VIDEO 2), che sarebbe di tipo strutturale, è avvenuto durante un nubifragio e ha interessato una lunga porzione del viadotto Polcevera su cui corre l'autostrada. Si teme ci siano ancora persone sotto le macerie. Entrambe le carreggiate sono precipitate al suolo per circa cento metri. Il viadotto Polcevera attraversa l'omonimo torrente, tra i quartieri di Sampierdarena e Cornigliano. Progettato dall'ingegnere Riccardo Morandi, fu costruito tra il 1963 e il 1967.  È uno degli snodi principali del capoluogo ligure. (Il piano di viabilità secondaria)
 
Decine di abitazioni sotto la parte intatta
Le immagini aeree riprese dai vigili del fuoco confermano che le campate del ponte Morandi crollate al suolo a Genova hanno investito in prevalenza l'area del torrente Polcevera e la ferrovia, colpendo, tra gli edifici sottostanti, il centro Amiu e un'altra palazzina. Sono rimaste in piedi, invece, le campate laterali del viadotto che sovrastano, oltre ad Ansaldo Energia, almeno quattro grandi condomini con decine di appartamenti.
 
Le testimonianze
Drammatiche le testimonianze e i video pubblicati sui social.  “Stavo transitando sul ponte - racconta a Sky tg24 Davide Capello, quando, ad un certo punto, ho visto la strada davanti a me crollare. Anche io sono andato giù: sono rimasto attaccato con la macchina ad un pilone e per questo non sono caduto”.  Il terribile momento del crollo del ponte è stato filmato da un testimone: il video è stato poi diffuso dalla polizia. 
 
Le conseguenze sui trasporti
Sulla A10 Genova-Savona è stato chiuso il tratto tra il bivio A7 Milano-Genova e Genova Aereoporto in entrambe le direzioni. Sull' A10 Genova-Savona tra il Bivio per l'A7 Genova-Serravalle e Genova Aereoporto, in entrambe le direzioni si è resa necessaria la chiusura del tratto. Problemi anche alla circolazione ferroviaria. Il collegamento Genova-Milano è ripreso, ma a binario unico nel tratto vicino l'incidente. Interrotti i collegamenti tra Genova Borzoli e Genova Piazza Principe. Cancellati anche alcuni treni regionali.
 
Le reazioni politiche tra cordoglio e polemiche
 
Non è solo il giorno del cordoglio e del silenzio, come in molti auspicano per rispetto delle vittime del crollo del ponte Morandi. La tragedia di Genova scatena anche la polemica politica mentre il governo, a partire dal presidente del Consiglio, si precipita sul luogo del disastro per organizzare i soccorsi ed esprimere vicinanza alla popolazione. Le dichiarazioni del ministro Toninelli - "Chi sarà identificato come responsabile deve pagare fino all'ultimo"  - scatenano le reazioni. Non sfugge ai più il ricordo della recente audizione del ministro in Parlamento in cui inserisce la Gronda autostradale di Genova nell'elenco delle grandi opere da sottoporre "ad una revisione complessiva, che contempli anche l'abbandono del progetto". "Per commentare una tragedia il ministro Toninelli non ha bisogno di sputare sempre su tutto e su tutti. Questo modo di fare politica ricorda lo sciacallaggio politico nel pieno di una tragedia" commenta l'ex ministro delle infrastrutture Maurizio Lupi. Tra le parole di cordoglio arrivano nel pomeriggio anche quelle di Beppe Grillo e dal web alcune dichiarazioni dell'allora leader M5s e di consiglieri pentastellati liguri contro il progetto Gronda.
01:33 15 ago
Chiudiamo qui il nostro liveblog sul crollo del ponte Morandi a Genova. Per tutte le informazioni aggiornate seguite la diretta di Sky Tg24. 
01:08 15 ago

Giornalisti da tutto il mondo, mai così tanti da G8 2001
 

Continuano ad arrivare a Genova giornalisti e troupe televisive dall'estero, anche da fuori Europa, per seguire gli sviluppi della tragedia e documentare con immagini quanto accaduto. Gli alberghi della città, specie quelli in prossimità del luogo del crollo e della Prefettura, "cuore" della macchina dei soccorsi ed emergenza, stanno registrando una significativa domanda di alloggiamento. E viene fatto rilevare che dal G8 del 2001 il capoluogo ligure non vedeva un afflusso così sostenuto di operatori dei media, specie del nord Europa. La notizia del crollo del Ponte Morandi, infatti, rappresenta una notizia di primo piano anche all'estero.
01:01 15 ago

I morti accertati sono 31

 
Sale ancora il numero ufficiale delle vittime del crollo del ponte Morandi a Genova: secondo gli ultimi dati aggiornati del Viminale, i morti accertati sono 31, di cui 5 non identificati. I feriti sono 16, di cui 12 in codice rosso.
23:38 14 ago

Già nel 2015 un senatore aveva denunciato le criticità di quel ponte

 

 
23:19 14 ago

Conte: "Tempestiva ed efficace la macchina dei soccorsi"

 

 
 
22:42 14 ago

Salvini: i colpevoli vadano in galera

 
"Per la tragedia di Genova, visto che di disastri italiani senza responsabili, senza colpevoli, ne abbiamo anche troppi, farò tutto quello che è umanamente e governativamente possibile perché vengano fuori i nomi e i cognomi di quelli che hanno sbagliato. Vadano in galera e paghino fino in fondo". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini parlando ai cittadini di Furci Siculo, in provincia di Messina.
22:31 14 ago

Conte: solidarietà da molti leader

 
"Ho ricevuto tanti attestati di solidarietà da parte di tanti leader, alcuni personalmente e altri per via diplomatica, e in un momento così tragico mi è stato di conforto poter dire a tutti i leader europei che hanno manifestato disponibilità a intervenire con aiuti di varia natura, anche con supporto materiale, che non abbiamo bisogno". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del vertice in Prefettura, a Genova, spiegando che "la nostra macchina dei soccorsi si è attivata tempestivamente con grandissima efficacia". Conte ha rinnovato il suo "sentito ringraziamento" a quanti sono impegnati nei soccorsi dopo la gravissima sciagura di oggi.
22:22 14 ago

Le ricerche proseguiranno tutta la notte

 
Si lavorerà tutta la notte a Genova per rintracciare i dispersi sezionando tutte le parti del ponte crollato. Sul posto sono impegnati centinaia di soccorritori e decine di mezzi. "Non sappiamo quanto durerà il nostro intervento, sicuramente molto tempo: abbiamo allestito un campo base per dare supporto alle squadre. Sono 240 al momento i Vigili del fuoco impegnati". Lo ha detto l'ingegnere Emanuele Gissi, dirigente del copro nazionale dei Vigli del fuoco.
 
Una parte del Ponte Morandi di Genova crollato (Ansa)
 
22:04 14 ago

Conte annuncia "piano straordinario di monitoraggio infrastrutture"

 

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato stasera a Genova "un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture soprattutto di quelle più vecchie. I controlli saranno molto severi perché non possiamo permetterci altre tragedie come questa".
22:01 14 ago

Terminato vertice in Prefettura. Conte: ferita per tutta Italia

 
"Abbiamo terminato il vertice ed esaminato lo stato di emergenza: 25 decessi (intanto saliti a 26, ndr), 15 feriti, 9 in codice rosso. È una grave ferita per Genova, la Liguria e l'Italia. Ho parlato con i leader europei, è stato di conforto avere il loro sostegno. Ringrazio i soccorritori, che continueranno a lavorare per tutta la notte". Lo ha detto il premier Conte al termine del vertice in Prefettura a Genova.
21:57 14 ago

Regione Liguria: 26 morti accertati

21:50 14 ago

Toti: manutenzione sempre fatta
 

21:48 14 ago

Da Nord a Sud: i ponti crollati in Italia

 

21:48 14 ago

Le reazioni dal mondo politico


 
21:47 14 ago

Gli altri ponti "Morandi" e i dossier aperti

 
 
 
21:43 14 ago

Il presidente della Regione Giovanni Toti: "Attivato piano di viabilità secondaria"

 

21:41 14 ago

Le polemiche sulla manutenzione del Ponte Morandi

 
21:40 14 ago

Theresa May: "Il Regno Unito è accanto agli amici italiani"

 
Anche la premier britannica Theresa May ha espresso la sua vicinanza all'Italia per quanto accaduto: "I miei pensieri sono con il popolo d'Italia a seguito del terribile crollo a Genova del ponte Morandi", ha scritto May in un tweet sul profilo ufficiale del governo. "Il Regno Unito sta accanto ai nostri amici e alleati italiani in seguito a questo tragico evento", ha aggiunto.
 
21:36 14 ago

La Casa Bianca esprime solidarietà

 
In apertura del briefing con i media alla Casa Bianca, la portavoce Sarah Sanders ha menzionato il crollo del ponte Morandi a Genova esprimendo solidarietà e condoglianze.