Funerali imprenditore, palloncini neri

Calabria
@ANSA
c02695f3cd18fec39d02503879a41f75

Figlia, grazie per averci insegnato a non mollare mai

(ANSA) - CROTONE, 29 OTT - Palloncini neri liberati in cielo in segno di lutto. E' stato uno dei momenti più toccanti dei funerali, svoltisi nella Cattedrale di Crotone, di Massimo Marrelli, l'imprenditore 59enne morto insieme a tre suoi dipendenti nell'incidente sul lavoro accaduto ad Isola Capo Rizzuto.
    "Grazie per averci insegnato a non mollare mai e ad inseguire i sogni. Grazie papà. Ti promettiamo che io, Lorenzo e Benedetta porteremo avanti il tuo sogno", ha detto Doriana Marrelli, uno dei tre figli dell'imprenditore, prendendo la parola a conclusione del rito. "Sarai sempre vivo - era scritto su uno striscione - nei nostri pensieri e nel nostro agire quotidiano".
    Ai funerali ha partecipato una grande folla, tra cui i 300 dipendenti dell'imprenditore. Il rito é stato officiato dal Vescovo di Lamezia Terme, mon. Luigi Cantafora, amico della famiglia Marrelli. "Le anime dei giusti - ha detto il presule - sono nelle mani di Dio. Massimo ha giocato ruoli importantissimi e ci lascia un'eredità forte: andare avanti".
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24