Nel mondo oltre 2 miliardi di persone obese o in sovrappeso

Oltre 4 milioni di morti ogni anno per malattie connesse all'obesità (Foto: GettyImages)
3' di lettura

Uno studio condotto in 195 Paesi rileva che il 30% della popolazione mondiale ha problemi legati al peso. Stati Uniti al top per obesità tra i bambini

Sono oltre 2 miliardi le persone nel mondo che soffrono di problemi di salute perché obese o in sovrappeso. Adulti e bambini. Ed è in aumento la percentuale di coloro che muoiono a causa di malattie correlate: 4 milioni di persone ogni anno. Di queste il 40% non risulta obesa ma "solo" in sovrappeso. A scattare la fotografia è un maxi studio condotto dall'Institute for Health metrics and evaluation, dell'Università di Washington, finanziato dalla Fondazione di Bill e Melinda Gates, reso noto in occasione dell'EAT Food Forum di Stoccolma.

Obesità, "inquietante crisi mondiale"

Pubblicato sul New England Journal of Medicine, lo studio ha analizzato dati su 195 Paesi tra il 1980 e il 2015. Dai risultati è emerso che nel 2015 il 30% della popolazione globale - 2,2 miliardi di persone - aveva problemi di peso in eccesso. Tra questi circa 108 milioni di bambini e oltre 600 milioni di adulti con un indice di massa corporea superiore a 30, che è la soglia dell'obesità. La prevalenza di obesi è raddoppiata dal 1980 in oltre 70 Paesi e ha continuato ad aumentare nella maggior parte delle altre nazioni. Inoltre, notano gli scienziati, anche se la prevalenza dell'obesità nei bambini è inferiore a quella degli adulti, il tasso di crescita dell'obesità infantile in molti Paesi è maggiore di quello degli adulti. Per i ricercatori è "una crisi di sanità pubblica crescente e inquietante".

Stati Uniti al top per obesità infantile

Tra i 20 Paesi più popolosi presi in esame dallo studio, il livello più elevato di obesità tra bambini e giovani adulti è stato registrato dagli Stati Uniti (13%). L'Egitto invece è al top per adulti obesi (35%). Le percentuali più basse di persone con eccesso di peso sono del Bangladesh e del Vietnam (1%). La Cina e l'India hanno il maggior numero di bimbi obesi, rispettivamente 15,3 e 14,4 milioni. Quanto agli adulti il maggior numero di persone obese è degli Stati Uniti (79,4 milioni) e della Cina (57,3 milioni). I dati sono riferiti al 2015.

In Italia 6 milioni di obesi

In Italia, secondo i dati diffusi in occasione dell'ultima Giornata europea contro l'obesità (20 maggio), ci sono 6 milioni di obesi, con un impatto sul Servizio sanitario nazionale stimato per 4 miliardi e mezzo di euro. Ogni anno si registrano 57 mila morti per cause legate all'eccesso di peso. Sovrappeso e obesità sono responsabili di circa l'80% dei casi di diabete, del 55% dei casi di ipertensione e del 35% dei casi di cardiopatia ischemica e di tumori.

"Mini Size Me, la svolta di Pio": curarsi mangiando meglio (I PARTE)
"Mini Size Me, la svolta di Pio": curarsi mangiando meglio (II PARTE)

Leggi tutto