Genova, Grillo sconfitto in casa: ballottaggio Bucci-Crivello

3' di lettura

Nel capoluogo ligure si torna alle urne il 25 giugno per un confronto tra il candidato del centrodestra e quello del centrosinistra. M5S è in terza posizione. Affluenza al 48,38%. LIVEBLOG  -  SPECIALE  -  SPOGLIO 

È ballottaggio a Genova, dopo il primo turno delle elezioni comunali. A spoglio delle schede concluso, la sfida, per il 25 giugno, sarà tra il candidato del centrodestra, Marco Bucci (38,80%) e quello del centrosinistra, Gianni Crivello che è secondo al 33.39%. (LIVEBLOG – SPOGLIO - SPECIALE - I RISULTATI DEL BALLOTTAGGIO). Il capoluogo ligure rappresenta la tendenza generale di queste elezioni, con la sfida tra i due schieramenti, e l'esclusione del Movimento 5 Stelle che, nella città di Beppe Grillo, si posiziona al terzo posto, con Luca Pirondini al 18,07%. L'affluenza rilevata a Genova, alle 23, è stata del 48,38%, in calo rispetto alle precedenti comunali in cui aveva votato il 55,51% dei cittadini.

Bucci: "Un risultato storico"

“Un risultato storico”. Così Marco Bucci ha commentato la conquista del ballottaggio, dal suo comitato elettorale. Il candidato del centrodestra è un manager genovese di 57 anni che, dal settembre del 2015, è l’amministratore unico di Liguria Digitale. A commentare il suo risultato anche il governatore della Liguria, Giovanni Toti che ha ricordato che “il modello Liguria del centro destra unito si impone” mentre quello di M5S paga “il pessimo governo delle città” oltre che “i candidati imposti dall’alto”, con riferimento alla scelta di Grillo di candidare Pirondini dopo che il leader del movimento aveva escluso la vincitrice delle Comunarie, Marika Cassimatis dalla corsa. Anche nel seggio genovese di Sant'Ilario, dove abita Grillo, il candidato sindaco del centrodestra ha raccolto la maggioranza dei consensi, il 39,38%.
Bucci, dopo aver conosciuto i risultati, è partito all'attacco di Crivello attraverso un post su Facebook in cui sostiene che il candidato del centrosinistra "dovrebbe essere imbarazzato dal declino della città generato da lui e dalle sue giunte in decenni di guida di Genova".

Crivello e il centrosinistra del dopo Doria

A sfidare Bucci, a 15 giorni dal primo turno, ci sarà Gianni Crivello, il candidato del centro sinistra scelto dopo l’annuncio del sindaco uscente Marco Doria di non volersi ricandidare a guida della città. (I RISULTATI DEL BALLOTTAGGIO) Crivello, 64 anni, dal 2012 ha lavorato con l’ex primo cittadino occupandosi anche della ricostruzione dopo l’alluvione del 4 novembre 2011. E sulla sfida, ha replicato all'avversario: "Il vero risultato storico ci sarà il 25 giugno". Crivello ha indicato su Facebook la sua strategia per le prossime due settimane di campagna elettorale: "È finito il primo tempo di una partita giocata, come immaginavamo, sul filo del rasoio. Il dato sull'affluenza è il primo pensiero per chi fa politica. Ed è un dato che non può essere velocemente derubricato". Per Crivello, l'obiettivo è quello di "recuperare l'indecisione di molti" che non si sono espressi. 

Leggi tutto