Manchester, Ariana Grande e i big della musica contro il terrore: FOTO

Concerto nella città colpita dall’attentato del 22 maggio per ricordare le vittime e rispondere alla sfida dell’Isis. Migliaia i presenti all’Old Trafford per dire “Non abbiamo paura”. La giovane star canta "Somewhere over the rainbow" e a metà esibizione si commuove
  • Una festa a suon di note per dire no alla paura e no al terrorismo. Questo l’obiettivo del concerto-evento che ha fatto tornare a cantare Manchester a nemmeno due settimane dall'attentato suicida del 22 maggio, costato la vita a 22 persone, fra cui sette bambini, e con un bilancio di oltre 120 feriti
  • ©Getty Images
    4 giugno – Concerto evento voluto da Ariana Grande, tornata sul palco di Manchester dopo l'attentato terroristico del 22 maggio scorso L'attentato del 22 maggio
  • ©Getty Images
    Un ritorno carico di emozione per la pop star, che ha chiuso il concerto con la canzone "Somewhere over the rainbow". A metà esibizione si è fermata e ha iniziato a singhiozzare. Da professionista, poi, si è ripresa e ha concluso il brano
  • ©Getty Images
    Sorrisi, abbracci, emozione e lacrime. Una festa, appunto, e un incoraggiamento a "superare i momenti difficili insieme", come ha detto in apertura il sindaco-governatore della città, Andy Burnham. Festa animata pure da altri grandi nomi del pop cari ai giovanissimi, da Justin Bieber, a Katy Parry, all'ex 'ragazza terribile' Miley Cyrus. E poi, fra i tanti, Coldplay, Take That, Pharrell Williams
  • Emozionante il momento in cui il 'veterano' Robbie Williams ha intonato un suo successo, 'Strong', cambiandone il testo in onore di Manchester ("Manchester we're strong, we're strong")
  • ©Getty Images
    4 giugno 2017 - Concerto contro la paura a Manchester L'attentato del 22 maggio
  • ©Getty Images
    Ricordare le vittime dell’attentato e dare una risposta corale contro il terrore; questo l'obiettivo del concerto-evento L'attentato del 22 maggio
  • ©Getty Images
    Prima dello show, la folla ha osservato un minuto di silenzio. Un scrosciare incessante di applausi ha poi dato il via al "One Love Concert" L'attentato del 22 maggio
  • ©Getty Images
    Numerosi i messaggi con la scritta "We Stand Together". Tra i presenti anche molti ragazzi rimasti feriti il 22 maggio L'attentato del 22 maggio
  • In migliaia sono accorsi all'Old Trafford per rendere omaggio alle vittime del terrorismo. Obiettivo degli organizzatori era quello di raccogliere 2 milioni di sterline da devolvere in beneficenza. Alla fine dell'evento, la Croce Rossa ha diffuso i dati: "Abbiamo raccolto oltre 9 milioni di sterline" L'attentato del 22 maggio