Brasile, in migliaia chiedono le dimissioni del presidente Temer. FOTO

Convocati dai sindacati e da movimenti sociali, i brasiliani hanno scandito slogan contro il capo di Stato coinvolto in presunti illeciti. Il corteo si è concluso presso la spiaggia di Copacabana con un concerto di artisti come Caetano Veloso

 

 

  • ©Getty Images
    Il presidente del Brasile Michel Temer è da giorni coinvolto in un pesante caso di corruzione, per il quale potrebbe rischiare l'impeachment. In migliaia sono scesi in piazza a Rio De Janeiro per chiedere a gran voce le dimissioni che il presidente, finora, ha sempre escluso - Brasile, Temer rischia l'impeachment
  • ©Getty Images
    La manifestazione di domenica a Rio si è conclusa con un concerto sulla spiaggia di Copacabana, con la partecipazione di artisti come Caetano Veloso, Mano Brown, Criolo, Teresa Cristina, Milton Nascimento, Mart'nalia, Maria Gadu, Pretinho da Serrinha. Presenti anche vari attori, tra cui Wagner Moura - Brasilia, folla assalta i ministeri. Il Presidente schiera le truppe
  • ©Getty Images
    Il caso Temer scoppia in seguito a una registrazione, pubblicata dal quotidiano Oglobo, che è in possesso della magistratura brasiliana. Nel nastro, il presidente avalla il pagamento periodico di tangenti al suo ex vice Edoardo Cunha, da mesi detenuto in carcere per corruzione - Le economie più grandi nel mondo nel 2030
  • ©Getty Images
    Le mazzette a beneficio di Cunha sarebbero finalizzate, a quanto sostengono i media brasiliani, a comprare il suo silenzio e insabbiare alcuni casi di corruzione che avrebbero coinvolto la campagna elettorale di Temer - Proteste in Venezuela, altri 2 giovani uccisi negli scontri. FOTO
  • ©Getty Images
    Il presidente Temer, colpito dallo scandalo, ha escluso le sue dimissioni dichiarando di sentirsi vittima di un complotto. La registrazione incriminata, secondo il presidente brasiliano, avrebbe svariati tagli in grado da alterarne il senso generale - Brasile, Lula rinviato a giudizio
  • ©Getty Images
    La reazione del popolo brasiliano in seguito al caso è stata di immediata indignazione e forte protesta, per quello che è un Paese duramente colpito dalla corruzione - Il sì del Senato all'impeachment Rousseff
  • Giovedì scorso una protesta violenta ha incendiato alcuni ministeri di Brasilia, la capitale. In risposta, Temer ha schierato l'esercito a presidio degli edifici istituzionali - Brasile, Temer rischia l'impeachment
  • Su Temer pendono già diverse domande ufficiali per l'attivazione dell'impeachment. Nel frattempo la Corte suprema brasiliana, quella che ha i poteri di procedere contro le alte cariche, ha già incriminato il presidente per corruzione - Brasilia, folla assalta i ministeri. Il Presidente schiera le truppe