Indonesia, i preparativi per il "Giorno del silenzio". FOTO

Il 28 marzo si celebra nel Paese asiatico il Nyepi Day, ovvero il Capodanno induista. Durante questa giornata la popolazione evita qualsiasi tipo di attività fisica, mantenendo uno stato di assoluta tranquillità. Prima che arrivi la ricorrenza, però, sull'isola sfilano pupazzi giganti per allontanare gli spiriti maligni. LA FOTOGALLERY

  • Il Nyepi Day, letteralmente "Giorno del silenzio", è il Capodanno secondo la tradizione induista. In questa giornata, la popolazione indonesiana è invitata ad osservare una quiete assoluta, evitando ogni genere di attività fisica. Alla vigilia della ricorrenza la scena è invece dominata da enormi figure di cartapesta -
    ©Getty Images
    Il Nyepi Day, letteralmente "Giorno del silenzio", è il Capodanno secondo la tradizione induista. In questa giornata, la popolazione indonesiana è invitata ad osservare una quiete assoluta, evitando ogni genere di attività fisica. Alla vigilia della ricorrenza la scena è invece dominata da enormi figure di cartapesta - Malesia, le celebrazioni per la festa indù di Thaipusam
  • Sebbene sia una festa nazionale in tutta l'Indonesia, il Giorno del silenzio è celebrato in modo particolare soprattutto nell’isola di Bali, in cui la maggior parte della popolazione è di religione induista. Nel resto del Paese, invece, molti cittadini sono musulmani -
    ©Getty Images
    Sebbene sia una festa nazionale in tutta l'Indonesia, il Giorno del silenzio è celebrato in modo particolare soprattutto nell’isola di Bali, in cui la maggior parte della popolazione è di religione induista. Nel resto del Paese, invece, molti cittadini sono musulmani - Holi, la festa dei colori che segna l'arrivo della primavera
  • Nel 2017 la festa cade il 28 marzo, giorno in cui inizia la fase di luna nuova. La giornata è calcolata sulla base dell’antico calendario tradizionale balinese -
    ©Getty Images
    Nel 2017 la festa cade il 28 marzo, giorno in cui inizia la fase di luna nuova. La giornata è calcolata sulla base dell’antico calendario tradizionale balinese - I festeggiamenti per il Nowruz, il capodanno persiano
  • Il giorno prima del Nyepi i fedeli osservano dei rituali ben precisi: si sacrificano galline, anatre e capre per cercare protezione dal male e dalle forze negative. Il gesto serve inoltre a ricordare ai balinesi l’importanza del bestiame e delle colture -
    ©Getty Images
    Il giorno prima del Nyepi i fedeli osservano dei rituali ben precisi: si sacrificano galline, anatre e capre per cercare protezione dal male e dalle forze negative. Il gesto serve inoltre a ricordare ai balinesi l’importanza del bestiame e delle colture - Turchia, il festival dei cavalli sul lago ghiacciato
  • Alla vigilia del Giorno del silenzio sfilano per le strade dell’isola enormi pupazzi di cartapesta con le sembianze di spiriti chiamati "Ogoh Ogoh". Essi hanno la funzione di richiamare sull’isola il maggior numero di entità, sia benigne che maligne -
    ©Getty Images
    Alla vigilia del Giorno del silenzio sfilano per le strade dell’isola enormi pupazzi di cartapesta con le sembianze di spiriti chiamati "Ogoh Ogoh". Essi hanno la funzione di richiamare sull’isola il maggior numero di entità, sia benigne che maligne - Emirati Arabi: un festival celebra gli avi e la tradizione
  • Il giorno successivo alla sfilata si osserva un rigoroso silenzio, in modo tale che le forze maligne, trovando un territorio inanimato e deserto, abbandonino la zona colme di delusione. Le forze del bene, a contrario, amanti di pace e serenità, resteranno -
    ©Getty Images
    Il giorno successivo alla sfilata si osserva un rigoroso silenzio, in modo tale che le forze maligne, trovando un territorio inanimato e deserto, abbandonino la zona colme di delusione. Le forze del bene, a contrario, amanti di pace e serenità, resteranno - I preparativi per il Capodanno cinese nel mondo
  • Nel giorno del Nyepi, per 24 ore a partire dalle 6 del mattino, la popolazione e i turisti potranno dedicarsi solo ad attività di purificazione spirituale. Non potranno ad esempio muoversi o intraprendere viaggi, né accendere fuochi ed illuminazioni -
    ©Getty Images
    Nel giorno del Nyepi, per 24 ore a partire dalle 6 del mattino, la popolazione e i turisti potranno dedicarsi solo ad attività di purificazione spirituale. Non potranno ad esempio muoversi o intraprendere viaggi, né accendere fuochi ed illuminazioni - Il festival delle lanterne illumina il cielo della Cina
  • Il giorno dopo il Nyepi si chiama Ngembak Geni: in questa occasione i balinesi potranno visitare le famiglie, i vicini e i parenti chiedendo perdono per gli errori passati -
    ©Getty Images
    Il giorno dopo il Nyepi si chiama Ngembak Geni: in questa occasione i balinesi potranno visitare le famiglie, i vicini e i parenti chiedendo perdono per gli errori passati - Cina: a Wuhan la danza dei dragoni celebra il nuovo anno lunare