Turchia, il festival dei cavalli sul lago ghiacciato. FOTO

Neve e temperature proibitive per il “Cildir Lake Golden Horse Festival”, la festa turca ideata quattro anni fa per riunire gli appassionati di equitazione dell’intera regione. LA FOTOGALLERY

  • ©Getty Images
    Il festival in cui si possono ammirare cavalli e cavalieri si è tenuto sabato 4 febbraio sul lago ghiacciato di Cildir, tra le province nordorientali di Ardahan e Kars, al confine con la Georgia - La manifestazione
  • ©Getty Images
    Proibitive le condizioni meteo, con punte di 25 gradi sotto lo zero. Il lago è il secondo più grande di tutta l'Anatolia, e si trova a un'altezza di circa 1.900 metri. Il suo nome in georgiano significa "ombra" - Dove si trova il lago Cildir
  • ©Getty Images
    Lo specchio d'acqua dolce ha una superficie di 123 chilometri quadrati, interamente ghiacciata in inverno, e raggiunge una profondità massima di circa 40 metri. In estate l'acqua viene utilizzata per l'irrigazione dei campi - Sculture di ghiaccio
  • ©Getty Images
    Il fatto che sia completamente ghiacciato rende il lago Cildir un luogo ideale in cui praticare gli sport invernali e della tradizione nomade, come il tiro con l'arco o il lancio del giavellotto. Quest'ultimo, se praticato a cavallo, è denominato "Jereed" - Cavalli in strada
  • ©Getty Images
    Ad animare il Golden Horse Festival anche danze e canti tipici, con la presenza di pattinatori sul ghiaccio provenienti da tutto il mondo. "Il festival offre una festa per gli occhi del pubblico e una competizione accesa tra le squadre in gara", spiega uno degli organizzatori - Ballando sul ghiaccio
  • ©Getty Images
    La corsa con le slitte è un'altra delle competizioni a cui si può assistere durante la manifestazione. Le carrozze trainate dai cavalli sono tipiche della zona; durante l'inverno si possono anche ammirare i pescatori locali in azione nel classico buco nel ghiaccio - Cane caduto in lago ghiacciato
  • ©Getty Images
    Poco distante dalla zona in cui si trova il lago Cildir c'è anche il confine fra Turchia e Armenia: la frontiera è chiusa e i rapporti tra i due Paesi sono inesistenti, dato che la Turchia si rifiuta di riconoscere ufficialmente il genocidio perpetrato all'inizio del ventesimo secolo ai dani degli armeni - Cento anni fa il genocidio armeno
  • ©Getty Images
    Il Lago Cildir è un simbolo della parte orientale della penisola anatolica. Ogni inverno, tour organizzati portano i turisti alla scoperta della bellezza dei paesaggi della regione - Colpo di Stato in Turchia