Nuova vita per l'ultima casa di Picasso: FOTO

Lavori in corso alla villa di Mougins, in Francia, dove il pittore trascorse gli ultimi dodici anni della sua vita. La proprietà dell’artista, tra i più grandi del ventesimo secolo, è stata acquistata da Rayo Whitanage, uomo d'affari che vuole organizzarci eventi benefici per la promozione dell'arte. LA FOTOGALLERY

  • Sono in corso i lavori di ristrutturazione nell'ex dimora di Pablo Picasso a Mougins, nel dipartimento delle Alpi Marittime, nel Sud della Francia. La casa, da qualche giorno, ha un nuovo proprietario -
    ©LaPresse
    Sono in corso i lavori di ristrutturazione nell'ex dimora di Pablo Picasso a Mougins, nel dipartimento delle Alpi Marittime, nel Sud della Francia. La casa, da qualche giorno, ha un nuovo proprietario - Alla scoperta del genio di Picasso
  • A darne notizia è lo stesso piccolo Comune francese, comunicando che la villa che fu del maestro del cubismo dal 1961 al 1973, è stata acquistata da un finanziere dello Sri Lanka, Rayo Withanage, socio maggioritario della società Scepter partners -
    ©LaPresse
    A darne notizia è lo stesso piccolo Comune francese, comunicando che la villa che fu del maestro del cubismo dal 1961 al 1973, è stata acquistata da un finanziere dello Sri Lanka, Rayo Withanage, socio maggioritario della società Scepter partners - Chi è Rayo Withanage
  • Non si conosce il prezzo pagato dall'uomo d'affari al precedente proprietario, un imprenditore olandese che l'aveva comprata nel 2007. La proprietà era però stata valutata in passato tra i 20 e i 25 milioni di euro -
    ©LaPresse
    Non si conosce il prezzo pagato dall'uomo d'affari al precedente proprietario, un imprenditore olandese che l'aveva comprata nel 2007. La proprietà era però stata valutata in passato tra i 20 e i 25 milioni di euro - Le opere più costose della storia
  • Withanage avrebbe promesso di organizzare nell'ex dimora dell’autore "opere benefiche per la promozione delle arti, in collaborazione con alcune fondazioni locali, e delle serate di eventi" -
    ©LaPresse
    Withanage avrebbe promesso di organizzare nell'ex dimora dell’autore "opere benefiche per la promozione delle arti, in collaborazione con alcune fondazioni locali, e delle serate di eventi" - La notizia su tutti i siti francesi
  • La proprietà – che si trova nei pressi della cappella di Notre-Dame-de-Vie (XVI secolo) e dalla quale c'è una bella vista sulla baia di Cannes – copre tre ettari di terreno e comprende un'abitazione di oltre 800 metri quadri -
    ©LaPresse
    La proprietà – che si trova nei pressi della cappella di Notre-Dame-de-Vie (XVI secolo) e dalla quale c'è una bella vista sulla baia di Cannes – copre tre ettari di terreno e comprende un'abitazione di oltre 800 metri quadri - Picasso in arrivo in Italia
  • Nell'abitazione principale, che l'imprenditore olandese aveva ribattezzato "l'Antro del minotauro", ci sono 35 stanze, dieci delle quali sono camere da letto. Otto i bagni. Accanto c'è la casa per gli ospiti -
    ©LaPresse
    Nell'abitazione principale, che l'imprenditore olandese aveva ribattezzato "l'Antro del minotauro", ci sono 35 stanze, dieci delle quali sono camere da letto. Otto i bagni. Accanto c'è la casa per gli ospiti - Il museo Picasso a Parigi
  • La struttura era già stata oggetto di lavori in passato, quando il vecchio proprietario aveva deciso di ingrandirla e di dotarla di piscina, ascensore, impianto di climatizzazione, garage e persino una spa -
    ©LaPresse
    La struttura era già stata oggetto di lavori in passato, quando il vecchio proprietario aveva deciso di ingrandirla e di dotarla di piscina, ascensore, impianto di climatizzazione, garage e persino una spa - Il Picasso rubato
  • I lavori si erano però dovuti interrompere a causa delle difficoltà economiche dell'imprenditore, che alla fine ha deciso a malincuore di vendere la villa -
    ©LaPresse
    I lavori si erano però dovuti interrompere a causa delle difficoltà economiche dell'imprenditore, che alla fine ha deciso a malincuore di vendere la villa - Il Picasso bruciato
  • Nella villa si consumò anche una tragedia: fu in quelle stanze, nelle quali Picasso morì l'8 aprile 1973, che la seconda moglie dell'artista spagnolo, Jacqueline Roque, si tolse la vita con un colpo di pistola il 14 ottobre 1986 -
    ©LaPresse
    Nella villa si consumò anche una tragedia: fu in quelle stanze, nelle quali Picasso morì l'8 aprile 1973, che la seconda moglie dell'artista spagnolo, Jacqueline Roque, si tolse la vita con un colpo di pistola il 14 ottobre 1986 - Asta record per un Picasso
  • La villa era stata ereditata dalla figlia Catherine Hutin-Blay, nata da un precedente matrimonio della Roque, che l'aveva venduta per dieci milioni di euro. Prima di appartenere a Picasso, la casa era della famiglia Guiness e Winston Churchill era solito soggiornarvi durante le vacanze -
    ©LaPresse
    La villa era stata ereditata dalla figlia Catherine Hutin-Blay, nata da un precedente matrimonio della Roque, che l'aveva venduta per dieci milioni di euro. Prima di appartenere a Picasso, la casa era della famiglia Guiness e Winston Churchill era solito soggiornarvi durante le vacanze - Picasso al Met