Gelato Festival fa tappa a Roma, finale a Firenze

Sfida tra 16 gran maestri, c'è anche un free styler. Il prossimo appuntamento a Torino, la finale sarà a settembre a Firenze
  • Sedici gran maestri de gelato si sfidano nella seconda tappa del Gelato Festival Europa che ha fatto tappa a Roma, sulla terrazza del Pincio.
  • Nella Capitale c’è anche il laboratorio mobile di gelateria più grande d'Europa, chiamato Buontalenti in onore dell'architetto di Firenze che per primo inventò "la crema fredda fiorentina" nel 1559 che si può considerare il primo prototipo dell'attuale gelato artigianale.
  • La tappa romana del Festival del Gelato è aperta fino al primo maggio, dalle 14 alle 22. I gran maestri presenti nella Capitale provengono da tutto il sud Italia
  • Il vincitore della tappa sarà eletto il primo maggio, alla chiusura della kermesse, con il combinato voto della giuria popolare e della giuria tecnica
  • Tra gli artisti del gelato c’è anche Simon, l'unico “free styler” di gelato al mondo, capace di creare sculture di gelato e servire i clienti a diversi metri di distanza
  • Tra i gusti più curiosi al festival c’è il cono alla fragola e peperone. Non mancano i classici con gustose varianti. Sedici i gusti in gara: 10 gusti speciali e 6 smoothies
  • La prossima tappa sarà a Torino dal 25 al 28 maggio in piazza Solferino. Il Festival proseguirà a Milano (Piazza Castello, 1 - 4 giugno), Londra (Old Spitalfields Market, 16-18 giugno), Varsavia (Piazza presso il Torwar, 22 - 25 giugno) e Amburgo tra il 28 e il 30 luglio. La finale dove si sfideranno i vincitori della varie tappe sarà a Firenze dal 14 al 17 settembre