Milano, palme e banani arrivano in piazza Duomo. FOTO

L'iniziativa, legata a un bando del Comune, è interamente sponsorizzata dal colosso del caffè Starbucks, che nel giugno 2018 aprirà la sua prima sede italiana nell'ex Palazzo delle Poste in piazza Cordusio. Il restyling divide i milanesi. FOTOGALLERY

  • ©Fotogramma
    Il tocco esotico di palme e banani in piazza Duomo a Milano, dove il 15 febbraio sono state piantate diverse specie di piante equatoriali: dalla palma al banano, fino a ortensie e sempreverdi. Il progetto di rinnovamento del look cittadino, lanciato da un bando del Comune, è interamente sponsorizzato dal colosso del caffè Starbucks che proprio in città aprirà la sua prima sede italiana - Starbucks sbarca in Italia: il primo negozio a Milano nel 2017
  • ©Fotogramma
    L'installazione è stata affidata all'architetto milanese Marco Bay che ha già firmato il giardino per lo spazio museale dell’Hangar Bicocca e delle aree verdi per la sedi della Deutsche bank - Milano rinnova piazza Duomo, arrivano palme e banani
  • ©Fotogramma
    Con Starbucks "puntiamo ad aprire 200-300 punti vendita in tutta Italia. Pensiamo che nel mercato possa starci", ha detto l'imprenditore bergamasco Antonio Percassi, che curerà l'arrivo in Italia del colosso della caffetteria. Nella foto: le prime palme arrivate in piazza Duomo - L'annuncio di Starbucks sull'apertura della sede milanese
  • ©Fotogramma
    Percassi ha spiegato che i primi punti vendita apriranno a Milano e a Roma. A Milano in piazza Cordusio nell'ex stabile delle Poste "apriremo il prossimo anno, nel 2018 dopo giugno - ha spiegato - perché stiamo facendo una cosa importante". Nella foto: i lavori di trapianto delle palme - Milano: 700 pecore in piazza Duomo
  • ©Fotogramma
    Dopo una settimana dall'inaugurazione del primo punto vendita, dovrebbero aprirsene altri 4-5 tra Roma e Milano. "Saranno i primi ad essere aperti, ma noi puntiamo su un buono sviluppo, con l'obiettivo di aprire in tutta Italia nell'arco di tempo di 5-6 anni se il mercato risponderà bene", ha concluso Percassi. Nella foto: una veduta dall'alto delle nuove palme davanti al Duomo cittadino - Milano vestita a festa si prepara al Capodanno. FOTO
  • ©Fotogramma
    I 24 carpini e i 9 clerodendri presenti fino ad oggi nelle aiuole di Piazza Duomo saranno spostati tra via Salomone e parco Galli, e tra via Gonin e via Giordani. L’operazione di rinnovamento, che avverrà a spese dello sponsor, durerà circa un mese - Il bando del Comune
  • ©Fotogramma
    Piazza del Duomo a Milano è una delle più grandi piazze d'Italia con i suoi 17mila metri quadrati e una forma rettangolare. Nella foto: le nuove piante che occuperanno il lato occidentale di piazza Duomo per i prossimi tre anni - Milano, McDonald's chiude: ultimo pasto gratis in Galleria
  • ©Fotogramma
    L'aspetto di piazza Duomo è radicalmente cambiato negli anni: dalla costruzione della chiesa, durata ben 5 secoli (la facciata è del 1813); alla costruzione della Galleria Vittorio Emanuele II, inaugurata nel 1867; fino al Palazzo dell'Arengario, inaugurato durante il Fascismo. L'ultima modifica rilevante è stata la rimozione delle insegne pubblicitarie luminose che campeggiavano su Palazzo Carminati negli anni '80, avvenuta nel 2000. Nella foto: una veduta dall'alto di piazza Duomo dopo l'installazione delle palme - Milano, alba con la nebbia fra i Navigli