Gli scatti premiati all'Underwater photographer of the year

Anche la vita sottomarina ha i suoi artisti. Tra questi ci sono sicuramente tutti i vincitori del concorso fotografico "Underwater photographer of the year 2017", dedicato proprio a questo particolare ambito. Fra octopus danzanti, relitti e pesci pagliaccio, le immagini prescelte raccontano i comportamenti e la bellezza degli animali delle acque. LA FOTOGALLERY

  • Raccontare la vita sottomarina attraverso la fotografia è la missione del concorso "Underwater photographer of the year" che si esprime attraverso tutti gli scatti premiati nell'edizione 2017. L'artista che si è aggiudicato la vittoria nella categoria principale è il francese Gabriel Barathieu, che ha immortalato la danza di caccia di un octopus nella laguna di Mayotte ("Dancing Octopus" - Gabriel Barathieu/UPY 2017) - Pesci, uccelli e tartarughe: nei mari la plastica uccide gli animali
  • Per la categoria "British underwater photographer of the year", il vincitore designato è Nick Blake. Il fotografo è riuscito ad immortalare i bellissimi giochi di luce creati in acqua nei pressi del Kukulkan Cenote, in Messico ("Out of the Blue" - Nick Blake/UPY 2017) - Il pranzo della balena nel golfo di Thailandia
  • Horacio Martinez si è aggiudicato il primo premio per la categoria "Up & Coming underwater photographer of the year". Il suo scatto mette in connessione cielo e mare, catturandone il contrasto di colori e la solitudine del piccolo squalo nella parte bassa della foto ("Oceanic in the sky" - Horacio Martinez/UPY 2017) - Australia, allarme coralli: registrato il peggiore sbiancamento
  • L'artista giudicato più promettente fra i fotografi inglesi in competizione è Nicholai Georgiou. Per la categoria "Most promising British underwater photographer" ha catturato la bellezza di due orche assassine che nuotano insieme in modo pacifico ("Orca pod" - Nicholai Georgiou/UPY 2017) - Dai cuccioli di tigre ai pinguini, le foto dell'anno del Bronx Zoo
  • Il vincitore della categoria "Wide angle" è Ron Watkins che, partito alla ricerca di squali salmone, si è imbattuto in un banco di meduse ("One in a million" - Ron Watkins/UPY 2017) - La natura negli scatti più belli del "Wildlife photographer of the year"
  • Per la categoria "Macro" lo scatto che si è aggiudicato il primo premio è quello di So Yat Wai, realizzato nelle Filippine, che ha immortalato un gambero prima della caccia ("Prey?" - So Yat Wai/UPY 2017) - Le foto più belle del 2016 sono made in Usa
  • Per la categoria "Wrecks" (ossia relitti) Csaba Tökölyi ha realizzato la foto vincitrice, immortalando i resti della nave "Louilla" incagliata sul Gordon reef, al confine con il Sinai ("The wreck of the Louilla at sunset" - Csaba Tökölyi/UPY 2017) - Barriere coralline, una volta danneggiate non si riprendono del tutto
  • Qing Lin ha conquistato il primo premio della categoria "Behaviour" (comportamenti), immortalando il rapporto simbiotico tra i pesci pagliaccio e gli anemoni di mare. Spesso i piccoli pesci bianchi si nascondono nella bocca di quelli striati ("Your home and my home" - Qing Lin/UPY 2017) - La natura in foto: il calendario di Greenpeace per il 2017
  • L'immagine di un pesce pipistrello è valso a Lorincz Ferencifj il primo premio nella sezione "Portrait" (ritratti). Lo scatto è stato eseguito nel Rash Mohamed National Park in Egitto ("Face to face" - Lorincz Ferencifj/UPY 2017) - Travel photographer of the year: le foto vincitrici
  • Per la categoria "Compact cameras", Jenny Stromvoll si è aggiudicata il primo premio con il ritratto di questo ghiozzo, reso possibile solo grazie alla breve distanza dall'animale e all'uso di una fotocamera compatta ("I’ve got my eye on you!" - Jenny Stromvoll/UPY 2017) - Sony world photography awards 2016, ecco i vincitori
  • Il vincitore del primo premio nella categoria "British waters wide angle" è Melvin Redeker. Ha scelto come soggetti due orche assassine, con cui è riuscito a documentare un intenso contatto visivo ("Eye to eye" - Melvin Redeker/UPY 2017) - Immortalò il killer di Ankara, vince il World Press Photo
  • Per la categoria "British waters macro", Kirsty Andrews si è meritata la vittoria ritraendo una seppia nei mari della Cornovaglia ("Dragon display" - Kirsty Andrews/UPY 2017) - Le foto dell'International landscape photographer of the year
  • Simon Yates conquista la categoria "British waters compact" con l'immagine di un anemone di mare che ne restituisce la bellezza attraverso la rappresentazione della sua perfetta simmetria ("Scottish fireworks anemone" - Simon Yates/UPY 2017) - 300 balene spiaggiate in Nuova Zelanda