Torino, gemelle trovate morte in casa: si indaga per omicidio colposo

Piemonte

La Procura del capoluogo piemontese ha aperto un fascicolo, al momento senza indagati, come atto dovuto. I loro cadaveri, di cui uno ormai scheletro, sono stati rinvenuti due giorni fa nella loro abitazione a Bussoleno, in Val di Susa

La procura di Torino ha aperto un fascicolo - al momento senza indagati - che ipotizza il reato di omicidio colposo per la morte delle due gemelle di 66 anni, i cui cadaveri sono stati rinvenuti martedì nella loro abitazione a Bussoleno, in Val di Susa (Torino). Stando a quanto si è appreso, si tratta di un atto dovuto.

Il ritrovamento

Due giorni fa, i carabinieri, con l’ausilio dei vigili del fuoco, sono intervenuti presso l’appartamento delle due sorelle in seguito all’allarme dei vicini di casa, che non vedevano le due donne da mesi. I militari hanno quindi trovato il primo cadavere sul pavimento della cucina, il secondo - ormai scheletro - in camera da letto. Le due donne non risultano avere parenti stretti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.