Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Tav, riparte l’Osservatorio: sarà presieduto dal prefetto di Torino

i titoli di sky tg24 delle 13 del 22/01

2' di lettura

Lo ha annunciato oggi il portavoce dell’organismo, Paolo Foietta, il quale ha fatto sapere che il Mit ha inviato una lettera alla Presidenza del consiglio per comunicare "l’intendimento" del ministro De Micheli di proporre Claudio Palomba

Riparte l'Osservatorio sulla ferrovia Torino-Lione e sarà presieduto dal prefetto di Torino. Oggi il portavoce dell’organismo, Paolo Foietta, ha fatto sapere che il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha inviato una lettera alla Presidenza del consiglio, firmata dal capo di Gabinetto, Alberto Stancanelli, per comunicare "l’intendimento" del ministro Paola De Micheli di "proporre il prefetto di Torino, Claudio Palomba". La scelta, si legge, è caduta su Palomba "in considerazione della professionalità e competenza connessa al ruolo rivestito, necessaria per potere sovraintendere, tra l'altro, alle azioni compensative dell'impatto territoriale e sociale dell'opera".

Le parole di Foietta

"Ora l'Osservatorio ripartirà, a breve, penso con l'approvazione nel prossimo Consiglio dei ministri o al massimo in quello successivo", ha dichiarato Paolo Foietta, ricordando che questo organismo "non è un luogo di decisione sull'opera, ma di confronto sulle possibilità di rendere l'opera il migliore possibile per l'ambiente e per i cittadini. Mi auguro - ha aggiunto - che adesso, visto il prestigio del prefetto, anche la sindaca di Torino Appendino decida per il rientro della Città nell'Osservatorio". Foietta ha infine sottolineato che il 2020 sarà l'anno dell'affidamento dei lavori per il maxi-tunnel lungo 57,5 tra Italia e Francia, la fine dei lavori è prevista nel 2026, l'entrata in servizio della nuova linea è prevista nel 2030.

Creato nel 2006, era fermo da febbraio 2019

L’Osservatorio sulla Torino-Lione era stato creato nel 2006, per essere poi smantellato a febbraio 2019 dall’allora titolare del Mit, Danilo Toninelli. Negli ultimi mesi, ha tenuto solo cinque sedute "auto-convocate", compresa quella odierna, mentre dalla sua nascita, l'organismo si è riunito 281 volte.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"