Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Vercelli, investe figlia che vive all'occidentale: giudizio immediato

I titoli delle 8 di Sky Tg24 del 24/05

1' di lettura

L’episodio risale al 15 marzo scorso. L’uomo, di origini marocchine, è accusato di tentato omicidio aggravato dal vincolo familiare e maltrattamenti 

E’ stato disposto il giudizio immediato per El Mustafa Hayan, il 53enne di origini marocchine residente a Livorno Ferraris, in provincia di Vercelli, che lo scorso 15 marzo ha tentato di investire la figlia di 20 anni per la sua volontà di vivere all'occidentale. L'uomo è accusato di tentato omicidio aggravato dal vincolo familiare e maltrattamenti. Il legale del 53enne, Fabio Merlo, deciderà a giorni se chiedere il rito abbreviato condizionato da perizia cinematica, volta a ricostruire la dinamica dell'investimento, oppure andare a dibattimento. 

Ai domiciliari

Attualmente El Mustafa Hayan si trova agli arresti domiciliari a Santhià, in provincia di Vercelli, a casa del fratello, ed è sorvegliato tramite braccialetto elettronico. Nei giorni successivi al fatto, il 53enne aveva dichiarato che si era trattato di una "tragica fatalità" e che la sua intenzione "non era quella di ucciderla". La ragazza gioca nella locale squadra di basket, l'ADBT Livorno Ferraris, e non ha mai messo il velo. E’ stata colpita solo di striscio dal veicolo e, portata in ospedale, aveva ricevuto una prognosi di pochi giorni.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"