Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Samsung, utili in calo del 60% nel primo quadrimestre del 2019

I Titoli delle 18 del 5/4

2' di lettura

Nel corso di primi mesi dell’anno i profitti su base annua dell’azienda sudcoreana sono diminuiti a causa della saturazione del mercato degli smartphone
 

Il 2019 non è iniziato nel migliore dei modi per Samsung. Nel corso del primo quadrimestre l’azienda sudcoreana ha subito un calo dei profitti del 60,4% su base annua, causato da una serie di rallentamenti che hanno coinvolto molti dei settori chiave in cui opera, in particolare quello degli smartphone. Il calo dei prezzi dei chip e la contrazione della domanda per i pannelli OLED hanno influito sul risultato negativo del colosso di Seoul. Rispetto al primo quadrimestre del 2018, le vendite complessive (pari a 45,7 miliardi di dollari) sono diminuite del 14%.

I prossimi mesi di Samsung

Il risultato negativo di Samsung era stato previsto all’inizio dell’anno da Credit Suisse. Le previsioni della società svizzera sui primi tre mesi del 2019, in gran parte basate sulla saturazione del mercato smartphone, si sono rivelate veritiere. Nei prossimi mesi la situazione potrebbe cambiare grazie ai dispositivi della gamma S10. Secondo il Korea Herald, i nuovi smartphone di fascia alta dovrebbero vendere 20 milioni di unità entro giungo e 40 milioni prima dell’inizio del 2020. Anche l’arrivo del 5G potrebbe consentire all’azienda sudcoreana di risollevarsi: il Galaxy S10 5G è uscito in Corea del Sud prima dei dispositivi di Apple e Huawei, dando al colosso di Seoul un prezioso vantaggio sulla concorrenza.

Samsung in calo anche nell’area Emea

Dalle analisi di Idc emerge che nel terzo trimestre del 2018 le spedizioni degli smartphone di Samsung nella zona Emea (Europa, Africa e Medio Oriente) hanno subito un calo non trascurabile del 3,8%. Ciononostante, l’azienda sudcoreana rimane il primo produttore di smartphone dell’area, con 27,7 milioni di unità vendute. Sul podio anche Apple (16,4 milioni) e Huawei (20,9 milioni). Quarto posto per Transsion (8,2 milioni) e quinto per Xiaomi (4,2 milioni). Il leggero calo di Apple e Samsung fa da contraltare alla notevole crescita di Huawei e Xiaomi, per entrambe superiore al 70%.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"