5G, Qualcomm presenta la nuova antenna più piccola e performante

Foto di archivio (ANSA)
1' di lettura

La società ha presentato un modulo ridotto del 25% e il nuovo processore Snapdragon 625 con migliorie alla fotocamera, all’intelligenza artificiale e al gaming 

Qualcomm, azienda di ricerca e sviluppo delle telecomunicazioni, ha svelato importanti novità durante il “4G/5G Qualcomm Summit” in corso in questi giorni a Hong Kong.

Modulo antenna ridotto del 25%

Il 5G è sempre più al centro dei piani dell’azienda statunitense. A tal proposito, la società ha svelato il nuovo modulo antenna QTM052, ridotto del 25% rispetto al precedente, che faciliterà sensibilmente la progettazione dei nuovi smartphone e degli altri dispositivi mobili in grado di connettersi al 5G. A margine dell’evento è intervenuto Cristiano Amon, presidente di Qualcomm: “Siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi per innovare e rivoluzionare l’esperienza mobile e lo abbiamo fatto con i moduli antenna QTM052. Ci impegniamo a fornire agli OEM una maggiore versatilità nell’offerta di form factory per smartphone 5G e ciò è reso possibile dalle innovazioni introdotte da Qualcomm nella miniaturizzazione dei moduli 5G NR mmWave. Questo traguardo rafforza la nostra leadership nel percorso verso la commercializzazione del 5G all’inizio del 2019”. Al summit ha preso parte anche il co-fondatore di OnePlus, Carl Pei, che ha così commentato: “OnePlus è da sempre all'avanguardia nella tecnologia e nell'innovazione: speriamo di essere i primi a mettere in commercio un telefono che supporti il 5G”.
In Italia la connessione di quinta generazione sarà disponibile dal 2020 a Milano, Prato, L’Aquila, Bari e Matera.

Un nuovo processore

Oltre all’innovativa antenna, Qualcomm ha presentato anche Snapdragon 675, una nuova piattaforma che apporta notevoli migliorie alla fotocamera, all’intelligenza artificiale e al mondo del gaming. Dall’azienda affermano che questi chip velocizzano la navigazione del 35% da 'mobile' e del 30% i giochi, oltre a renderli più fluidi e con una migliore qualità audio. I vari produttori di dispositivi mobili avranno poi a disposizione fotocamere con teleobiettivi, grandangolari e super-grandangolari che potranno avere fino a 5X di zoom e sensori fino a 25 MegaPixel con HDR. Infine, sarà possibile registrare video con risoluzione 4K.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"