Apple Music, crescita abbonati maggiore rispetto a Spotify

Foto di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Il servizio di streaming svedese rimane il più usato al mondo, ma la quota di mercato del suo concorrente è passata dal 30% al 34% in nove mesi 

Spotify rimane il primo servizio di musica in streaming al mondo, ma Apple Music sta crescendo più velocemente. E attrae più abbonati: Apple converte utenti in iscritti a pagamento con una velocità 2,5 volte maggiore rispetto alla società svedese. Lo sostiene l’analista Gene Munster di Loup Venture. Negli Stati Uniti e in Canada, in termini di abbonamenti, il sorpasso è già avvenuto. La capacità di Apple di promuovere i propri servizi come Apple Music, iCloud e Apple Pay potrebbe rappresentare un vantaggio competitivo significativo.

Sorpasso in Usa e Canada

La leadership di Spotify a livello mondiale è rimasta invariata, ma la sua quota di mercato è scesa del 2% negli ultimi tre trimestri, passando dal 64% al 62%. Apple Music invece è cresciuta dal 30% al 34%. In calo Pandora, che passa dal 6% al 4%. Interessanti i dati che riguardano il Nord America: Tim Cook, amministratore delegato di Apple, ha dichiarato lo scorso luglio che il servizio di streaming della società di Cupertino è diventato il primo in termini di abbonati. Secondo Munster in Usa e in Canada Apple Music può vantare 21 milioni di utenti paganti contro i 20 di Spotify.

iOS è un punto di forza

Per Munster la crescita del servizio dell’azienda fondata da Steve Jobs si può attribuire in parte alla disponibilità economica degli acquirenti di iPhone, tendenzialmente maggiore rispetto a quella degli utenti che utilizzano dispositivi Android. Anche il sistema operativo iOS viene considerato un grande punto di forza. "Fornisce un’esperienza musicale perfettamente integrata. Inoltre, dà ai possessori degli smartphone targati Apple dei suggerimenti su come abbonarsi. Il 95% degli iscritti a pagamento di Apple Music usa iOS, nonostante sia disponibile anche su Android”, suggerisce Munster. Secondo l’analista Apple Music potrebbe crescere ancora nei prossimi anni. “Ha 45 milioni di abbonati, il 6% dei 780 milioni di utenti che sono in possesso di un iPhone”. Spotify, invece, ha circa 180 milioni di ascoltatori, 83 dei quali sono abbonati. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"