Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

PlayStation Network, possibili rallentamenti nei download

I titoli di Sky Tg24 delle ore 13 del 25/3

1' di lettura

Lo ha confermato Jim Ryan presidente e ceo di Sony Interactive Entertainment, per consentire a tutti di avere accesso senza problemi alla rete internet, in questo momento di forte afflusso. “I giocatori potranno comunque godere di un gameplay stabile”, ha detto

PlayStation Network subirà dei rallentamenti programmati, pensati strategicamente da Sony per consentire l'accesso ad internet per tutti gli utenti nel mondo, soprattutto in questo periodo di isolamento forzato, dovuto alla diffusione dell’epidemia da coronavirus. A comunicarlo a tutti gli utenti di PlayStation è stato Jim Ryan, presidente e ceo di Sony Interactive Entertainment.

Gestire il traffico

Come già annunciato da altri colossi della tecnologia come Netflix, YouTube, Amazon, Google ed Apple, anche Sony dunque ha deciso di allinearsi all’iniziativa, riducendo così il consumo di banda legato ai propri servizi, visti i picchi registrati in questi giorni, in cui tantissimi utenti sparsi per il globo si connettono tra videochiamate, chat, modalità multiplayer per quanto riguarda i videogiochi o fruizione di contenuti sul web. “Giocare con i videogiochi consente ai giocatori di tutto il mondo di connettersi con amici e familiari e godersi l’intrattenimento durante questi momenti di incertezza. Sony Interactive Entertainment sta collaborando con i fornitori di servizi internet in Europa per gestire il traffico di download per aiutare a preservare l’accesso all’intera community”, ha scritto Ryan in questa sorta di lettera aperta a tutti gli utenti della console di casa Sony.

Il gameplay resta stabile

La scelta del colosso giapponese, si inserisce anche nell’ambito della situazione segnalata dall’allarme di Mark Zuckerberg, numero uno di Facebook, in seguito ai picchi (anche in Italia) di connessioni su WhatsApp e Messenger. “Non siamo ancora di fronte a una epidemia massiccia nella maggioranza dei Paesi del mondo. Ma se si arrivasse a questo, dobbiamo attrezzare le nostre infrastrutture per riuscire a sostenere il picco di traffico, per essere sicuri che non vadano in tilt", ha affermato il numero uno di Menlo Park. E così anche Sony seguirà il trend. “I giocatori potrebbero riscontrare dei ritardi nel download dei giochi, ma potranno comunque godere di un gameplay stabile. Apprezziamo il supporto e la comprensione da parte della nostra community, per questo adottiamo queste misure nel tentativo di preservare l’accesso per tutti”, ha segnalato ancora Ryan.

L’importanza di internet in questa fase

L’invito a ridimensionare gli standard, era arrivato della Commissione Europea, che aveva proposto di ridurre, ad esempio, la qualità dello streaming in Europa per far fronte al sovraccarico che le infrastrutture di internet stanno affrontando in questo periodo di emergenza sanitaria. “Riteniamo che sia importante fare la nostra parte per affrontare i problemi di stabilità di internet in quanto un numero senza precedenti di persone è in una situazione di isolamento e la connessione internet sta diventando sempre più importante”, ha quindi concluso il ceo di Sony Interactive Entertainment.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"