Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Facebook, una nuova funzione per controllare i post della bacheca

I titoli delle 8 di Sky TG24 dell'1/04

2' di lettura

Lanciando “Perché sto vedendo questo post?”, il social di Zuckerberg spiegherà agli utenti cosa influenza l’ordine dei contenuti visualizzati nel News Feed, dando modo di personalizzarlo 

“Perché Facebook mi mostra questo post?”. In moltissimi si saranno posti almeno una volta questa domanda facendo scorrere la propria bacheca del social network e vedendo i contenuti proposti. È lo stesso Facebook a voler dare la risposta al quesito, come annunciato in una nota ufficiale: la piattaforma di Zuckerberg ha introdotto una nuova funzione allo scopo di aiutare gli utenti “a capire meglio e controllare più facilmente ciò che visualizzi nel News Feed ed è pubblicato da amici, pagine e gruppi”. Il nuovo strumento di Menlo Park è simile a quello già lanciato nel 2014 per rispondere alla domanda “perché sto vedendo questo annuncio?”.

Facebook spiega l’ordine dei post in bacheca

In una lettera aperta pubblicata sul Washington Post, Mark Zuckerberg ha sottolineato la necessità di “nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi”. In attesa di misure che agiscano in questo senso, il Ceo di Facebook vuole rendere più trasparente il processo che porta il social network a stabilire cosa un utente vede scorrendo i post della propria bacheca. Tanto si è parlato in questi anni degli algoritmi della piattaforma, in grado di condizionare l’ordine e la rilevanza data ai contenuti nel News Feed, una sezione che secondo Facebook ha l’obiettivo di “mostrare alle persone post che sono rilevanti per loro".



Più informazioni e controllo sul News Feed

Con la nuova funzione “Perché sto vedendo questo post?” Facebook spiega “come le interazioni passate influenzano il posizionamento dei post nel News Feed”. Stando ad alcune immagini tipo diffuse insieme alla nota ufficiale, aprendo il relativo menù a tendina il social mostrerà infatti informazioni specifiche sul contenuto visualizzato e su chi l’ha pubblicato, come ad esempio le interazioni con quell’utente, la durata dell’amicizia su Facebook ed eventuali interessi in comune. Menlo Park spiega che durante le varie ricerche svolte per sviluppare la nuova funzione gli utenti hanno affermato che “la trasparenza negli algoritmi del News Feed non era abbastanza”. Ecco perché oltre alle informazioni, Facebook aggiungerà ora la possibilità di modificare facilmente le preferenze della bacheca, per avere un maggiore controllo sui post che compariranno. La funzione potrà essere soggetta a futuri cambiamenti a seconda del feedback che arriverà dagli utenti: si potrà veramente avere un News Feed su misura o gli algoritmi continueranno a farla da padroni? Solo il tempo lo dirà. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"