Amazon acquista iRobot, Bezos si prende il produttore di Roomba per 1,7 miliardi

Tecnologia

Il gigante dell'e-commerce pagherà 61 dollari in contanti per ogni azione. Nessun cambio al vertice dell'azienda, con la conferma dell'amministratore delegato Colin Angle

ascolta articolo

Amazon ha raggiunto un accordo per l'acquisizione di iRobot, il produttore del popolare aspirapolvere Roomba, per 1,7 miliardi di dollari (1,666 miliardi di euro), compreso il debito della società. Nel dettaglio, Amazon pagherà 61 dollari in contanti per ogni azione, il che rappresenta un premio del 22% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni della società nella sessione di giovedì: iRobot è valutata circa 1,7 miliardi di dollari, incluso il debito netto del produttore.

Conferma per l'amministratore delegato

La chiusura della transazione è soggetta alle consuete condizioni, tra cui l'approvazione da parte degli azionisti di iRobot e le approvazioni normative, ha dichiarato la società, precisando che al termine della transazione Colin Angle rimarrà l'amministratore delegato di iRobot. "Per molti anni, il team di iRobot ha dimostrato la sua capacità di reinventare il modo in cui le persone puliscono con prodotti incredibilmente pratici e ingegnosi", ha dichiarato Dave Limp, vice-presidente senior di Amazon Devices.

Le dichiarazioni dopo l'accordo

leggi anche

Amazon Prime, dal 15 settembre aumenta il prezzo dell’abbonamento

"Da quando abbiamo fondato iRobot, il nostro team ha avuto come missione quella di creare prodotti innovativi e pratici che semplificassero la vita dei clienti, dando vita a invenzioni come Roomba e iRobot Os" - sottolinea Colin Angle, presidente e Ceo di iRobot. "Amazon condivide la nostra passione per la creazione di innovazioni che consentano alle persone di fare di più a casa e non riesco a pensare a un posto migliore per il nostro team per continuare la nostra missione". 

Tecnologia: I più letti