Xbox Series X e Series S, prenotazioni da record: Microsoft ringrazia

Tecnologia

L’azienda invita gli utenti che non sono riusciti ad aggiudicarsi una Xbox di nuova generazione nel giorno di apertura delle vendite, a registrarsi ai vari negozi per avere aggiornamenti sulle nuove disponibilità

 

“Siamo onorati dalla domanda da record per Xbox Series X e S. Un enorme grazie a tutti”. Con queste parole Microsoft, in un Tweet pubblicato sull’account ufficiale, ha ringraziato pubblicamente gli utenti per le prenotazioni da record registrate in tutto il mondo dalle console next-gen nelle prime 24 ore dal lancio dei preorder. 

Il colosso videolugico nel post invita gli utenti che non sono riusciti ad aggiudicarsi una Xbox di nuova generazione nel primo giorno dall’apertura delle vendite, a registrarsi ai vari negozi per avere aggiornamenti sulle nuove disponibilità. 

Xbox Series X e Series S: data di uscita 

approfondimento

Xbox Series X, svelati prezzo e data di uscita

 

Anche in Italia Xbox Series X e Series S, proedinabili su Amazon oppure presso catene come Euronics, Mediaworld, Unieuro, Expert, GameStop e GameLife, sono andate a ruba soprattutto negli store online. 

Un grande inizio per Xbox Series X e Series S, che debutteranno sul mercato europeo il 10 novembre, pochi giorni in anticipo rispetto a PlayStation 5, in arrivo in Italia il 19 novembre 2020. 

La prima, definita dalla stessa Microsoft come “la console più veloce e potente”, potrà essere acquistata al prezzo di 499,99 euro. La “sorella minore” Xbox Series X, invece, “una console all-digital che offre la velocità e le performance di nuova generazione nell’Xbox più piccola mai costruita”, sarà proposta a 299,99 euro.

PlayStation 5 e preordini: Sony promette altre console disponibili in arrivo

 

Anche le prenotazioni di PlayStation 5, aperte all’improvviso poco dopo la fine dello Showcase di settembre, sono andate a gonfie vele, nonostante l’iniziale caos in rete dovuto sia al poco preavviso che a una comunicazione confusionaria da parte di Sony,  che aveva inizialmente annunciato che i preordini sarebbero iniziati il giorno successivo. 

“Siamo onesti: i preorder di PS5 avrebbero potuto essere molto più agevoli. Ci scusiamo profondamente per questo. Nei prossimi giorni, rilasceremo altre console PS5 disponibili per le prenotazioni. I rivenditori riceveranno presto maggiori dettagli a riguardo. Inoltre, altre PS5 saranno poi disponibili entro la fine dell’anno”. Questo il messaggio di scuse postato da Sony su Twitter, che assicura che altre console  next-gen saranno spedite ai rivenditori  entro i prossimi giorni. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.