Google Maps, la natura è protagonista con cartine più dettagliate e ricche di colori

Tecnologia

Il servizio di navigazione di Google offrirà una visione più accurata della natura: sarà possibile distinguere tutti i vari elementi e le relative caratteristiche. Novità anche in città

Sono due le novità che riguardano Google Maps. Quella più suggestiva è l’ “arrivo” della natura, in tutte le sue sfaccettature, con i suoi colori e i suoi dettagli, sulla famosa app di navigazione del colosso californiano. Oltre a questo, una vasta gamma di nuovi elementi è stata introdotta per le strade di città: "si potrà vedere esattamente dove si trovano marciapiedi, strisce e isole pedonali, informazioni cruciali se hanno esigenze di accessibilità", osserva Google sul proprio blog, dove ha annunciato le new entry per Maps e comunicato che la fase di rilascio inizierà da Londra, San Francisco e New Yorks per poi espandersi. Si tratta di dettagli “particolarmente utili perché, a causa della pandemia da coronavirus, sempre più persone scelgono di andare a piedi o usare mezzi di trasporto individuali". 

La natura su Google Maps

 

Sulle mappe di Google, con il nuovo aggiornamento, gli utenti potranno beneficiare di una visione più reale, ma anche più accurata e più colorata del mondo. Le caratteristiche topografiche saranno infatti analizzate e rese con una gamma di colori sul modello Hsv. Ad esempio, una foresta densamente coperta sarà classificata con il verde scuro, mentre un'area di arbusti irregolari apparirà in una tonalità più chiara dello stesso colore. In questo modo in modo si potranno distinguere e osservare meglio gli elementi naturali, dai ghiacciai ai deserti, dalle spiagge alle foreste, per gli oltre 220 paesi e 100 milioni di chilometri quadrati di superficie terrestre coperti da Big G.

 

Colpo d’occhio realistico

 

“A partire da questa settimana – annuncia Google - sia che tu stia esplorando un nuovo posto o che ti stia preparando per andare in giro per la città, puoi usare Google Maps per vedere una rappresentazione del mondo più colorata e facile da capire”. Con le nuove funzioni dell’app “esplorare un luogo consentirà di osservare le sue caratteristiche naturali, così da distinguere facilmente spiagge e deserti da fiumi e laghi blu” è l’esempio riportato sul blog di Mountain View. “Con un colpo d'occhio si può sapere quanto è rigogliosa un'area verde e se ci sono cime innevate sulle montagne”.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.