Apex Legends arriverà sui dispositivi mobile entro la fine del 2020

Tecnologia

Lo ha annunciato Andew Wilson, il ceo di Electronic Arts, nel corso di un meeting con gli azionisti. Dopo il soft launch, il gioco verrà reso disponibile per altri mercati nel corso del 2021

Apex Legends, il popolare battle royale di Respawn Entertainment, farà il suo debutto su iOS e Android entro la fine del 2020. Ad annunciarlo è stato il Ceo di Electronic Arts in persona. Durante un meeting con gli azionisti, infatti, Andew Wilson ha spiegato che a partire dalla fine dell’anno Apex Legends sarà disponibile su smartphone e tablet. Inizialmente il gioco arriverà solo su un numero ristretto di mercati, per poi arrivare nel resto del mondo nel corso del 2021. Nell’attesa, i fan potranno continuare a divertirsi con le versioni del gioco per console e PC, nelle quali è da poco iniziata la Stagione 5, che ha portato con sé alcune novità, tra cui la modalità a tempo limitato Tesori perduti (attiva fino al 7 luglio).

 

Che cos’è Apex Legends?

 

Apex Legends è a tutti gli effetti uno spin off della serie Titanfall, anch’essa sviluppata da Respawn Entertainment. Si tratta di un battle royale free to play disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One. A differenza di altri giochi dello stesso genere, che premiano l’individualismo, il titolo punta sul gioco di squadra e chiede ai giocatori di formare dei gruppi da tre per prendere parte alle partite. Anche la presenza di un gunplay non lontano da quello degli sparatutto in prima persone più blasonati lo differenzia da molte produzioni simili uscite nel corso degli ultimi anni. Il gioco ha fatto parlare molto di sé nei giorni immediatamente successivi al suo lancio, quando è riuscito ad attirare 10 milioni di giocatori in tempi record (e senza una massiccia campagna di marketing alle spalle).

 

L’uscita della versione per Nintendo Switch

 

Oltre alla versione per dispositivi mobile, entro la fine del 2020 arriverà sul mercato anche quella per Nintendo Switch. Il battle royale sarà disponibile per la console ibrida a partire dal prossimo autunno e supporterà il cross-play su tutte le piattaforme (Xbox One, PlayStation 4, Switch o PC via Origin e Steam).

 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24