Amazon svela “Distance Assistant” per il distanziamento sociale sul posto di lavoro

Tecnologia

Il nuovo strumento, svelato dagli sviluppatori del colosso e-commerce in un post pubblicato sul blog ufficiale, fornisce ai dipendenti un feedback in tempo reale sul distanziamento sociale tramite un monitor, dei sensori di profondità e una videocamera con Ia

Tra le numerose tecnologie che il mondo hi-tech sta mettendo a disposizione degli utenti per garantire il corretto distanziamento sociale, misura fondamentale per limitare i contagi da coronavirus Sars-CoV-2, arriva anche un nuovo strumento basato sull’Intelligenza artificiale targato Amazon. Si tratta di “Distance Assistant” e fornisce ai dipendenti un feedback in tempo reale sul distanziamento sociale tramite un monitor, dei sensori di profondità e una videocamera con Ia. 

La novità, svelata dagli sviluppatori del colosso e-commerce in un post pubblicato sul blog ufficiale, è stata testata con successo  in alcuni edifici di Amazon. Brad Porter, vicepresidente di Amazon Robotics, promette che il software sarà ben presto reso open source in modo da consentire ad altre aziende di implementare questo strumento nei propri edifici. 

 

Come funziona “Distance Assistant” 

 

In che modo “Distance Assistant” ricorda ai dipendenti di mantenere la giusta distanza? Gli sviluppatori di Amazon spiegano che il nuovo strumento mostra in diretta, tramite un monitor, i movimenti dei dipendenti che entrano nel campo visivo della telecamera. Ogni soggetto sullo schermo è attorniamo da un cerchio colorato in grado di segnalare se l’individuo si trova alla giusta distanza dalle persone nelle vicinanze. Nello specifico, i dipendenti che rispettano il distanziamento sociale vedranno comparire sullo schermo un cerchio verde attorno ai loro piedi, mentre in rosso verrà indicata una distanza troppo ravvicinata. 

“Gli indicatori sullo schermo sono progettati per ricordare e incoraggiare i dipendenti a mantenere una distanza adeguata dagli altri. Il dispositivo autonomo richiede solo una presa elettrica standard e può essere rapidamente inserito negli ingressi degli edifici e in altre zone ad alta visibilità”, chiarisce Amazon, dichiarandosi soddisfatta del feedback positivo da parte dei dipendenti che hanno avuto modo di testare la tecnologia, attualmente attiva in alcune sedi del colosso e-commerce. “Niente è più importante della salute e del benessere dei nostri dipendenti. Continueremo a ingegnarci per garantire che siano al sicuro”.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24