Pes 2020, Chiellini e Griezmann tra le stelle di un torneo benefico

Tecnologia
Ufficio Stampa

Trasmesso in oltre 80 nazioni nel mondo, la “Solidarity Challenge” servirà a raccogliere donazioni per il Covid-19 Solidarity Response Fund, in collaborazione con le Nazioni Unite e l’Oms. Vedrà la partecipazione di numerose stelle dello sport e sarà visibile anche su YouTube, dal 12 al 14 giugno

Una nuova iniziativa di Konami, legata a Pes 2020, vedrà scendere in campo, seppur virtualmente, tante stelle del mondo dello sport in un torneo eSport che verrà trasmesso in 80 nazioni nel mondo. Si chiama “Solidarity Challenge”, si svolgerà dal 12 al 14 giugno e servirà a raccogliere donazioni per il Covid-19 Solidarity Response Fund, in collaborazione con le Nazioni Unite e l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

I partecipanti e le prime sfide

approfondimento

Pes 2020, con il nuovo data pack 7.0 arriva il dlc di Euro 2020

Si potrà seguire il torneo virtuale, in diretta, anche sul canale YouTube della “Solidarity Challenge”, alle ore 12:30 (fuso orario italiano) di venerdì, sabato e domenica. Konami ha reso ufficiali i nomi, tutti di prim’ordine, degli sportivi, calciatori ma non solo, che parteciperanno all’evento benefico. Ci saranno Amandine Henry, Antoine Griezmann stella del Barcellona e poi ancora gli juventini Blaise Matuidi e Giorghio Chiellini. Quindi Danny Care (rugby), Jermaine Jenas, Liv Cooke (atleta di freestyle), Ludovic Giuly, Louis Saha, Mathieu Bastareaud (rugby), Mo Farah (atletica), Robert Pires, Scott McTominay, Steve McManaman, Tommy Fleetwood (golf) e Yaya Touré. Guardando il tabellone della prima fase, ad esempio, il capitano della Juventus sfiderà proprio Tourè, ex campione del Manchester City mentre il suo compagno di squadra, Matuidi, se la vedrà con la Henry, calciatrice francese, centrocampista offensivo dell'Olympique Lione e della nazionale transalpina. Griezmann invece, in attesa di tornare in campo nella Liga spagnola a fianco di Messi, se la vedrà controller alla mano con un’ex stella del calcio francese, Ludovic Giuly, anche’egli durante la sua carriera transitato dal Camp Nou. Altra sfida dal sapore nostalgico, quella tra i due ex campioni Pires e McManaman.

Le ultime novità del gioco

Intanto proprio oggi, 11 giugno, gli sviluppatori di Pes 2020 hanno annunciato su Twitter l’arrivo di nuove “iconic legends” che si potranno tentare di trovare nei pacchetti messi a disposizione dal gioco per rinforzare il proprio team nella modalità “myclub”. Si tratta di ex stelle del Real Madrid come il centrocampista Guti, il terzino brasiliano Roberto Carlos, l’attaccante Fernando Morientes ed il portiere Iker Casillas. Da qualche giorno, poi,  Konami ha ufficialmente rilasciato il nuovo data pack 7.0 associato alla patch 1.07.00 per “eFootball PES2020”, che prevede tutta una serie di novità, la più sostanziale delle quali comprende, gratuitamente, il dlc legato ai campionati Europei 2020 che, rinviati nella realtà causa emergenza sanitaria, si disputeranno sui campi reali nel 2021. ll torneo potrà essere disputato scegliendo tra tutte le 55 nazionali Uefa, le cui rose dei giocatori e le divise di gioco sono aggiornate e che sarà disponibile nella modalità “coppa”, in quella “master league” e anche in quelle “diventa una leggenda” e “partita locale”. Inoltre, sono introdotti nuovi stadi, tra cui il celebre e iconico stadio di Wembley e la Gazprom Arena, oltre al pallone ufficiale della fase a gironi di Uefa Euro 2020.

Tecnologia: I più letti