L'App Immuni ora si può scaricare anche su smartphone Huawei

Tecnologia

A causa di un problema tecnico, il software non funzionava correttamente su questi dispositivi e gli sviluppatori di Bending Spoons sono stati costretti a disabilitarne temporaneamente il download per dare modo agli ingegneri di Google di correre ai ripari

L’app Immuni, scaricata da oltre due milioni di italiani e disponibile per Android e iOS dal primo giugno, è ora compatibile anche con gli smartphone di Honor e Huawei (particolarmente gettonati dagli utenti italiani). A causa di un problema tecnico, il software non funzionava correttamente su questi dispositivi e gli sviluppatori di Bending Spoons sono stati costretti a disabilitarne temporaneamente il download per dare modo agli ingegneri di Google di correre ai ripari. I lavori, iniziati lo scorso venerdì, sono ora giunti al termine e l’applicazione è tornata disponibile su tutti gli smartphone del colosso di Shenzhen compatibili con i servizi dell’azienda di Mountain View.

Gli smartphone privi dei servizi di Google

approfondimento

App Immuni, finta mail fa scaricare virus informatico

 

Il download di Immuni resta impossibile sugli smartphone Huawei più recenti, non compatibili con i servizi di Google a causa del divieto deciso dall’amministrazione Trump. Si tratta di pochi modelli messi in commercio a partire dallo scorso autunno (Huawei Mate 30, P40, Serie Y, il pieghevole Mate Xs e Honor 9X Pro). Gli sviluppatori di Bending Spoons si stanno comunque adoperando per rendere anche questi smartphone compatibili con l’applicazione il prima possibile.

I requisiti per scaricare l’app Immuni

approfondimento

Coronavirus, Apple-Google: pronto tracciamento dei contagi. SCHEDA

 

Per poter scaricare e utilizzare l’app Immuni è necessario essere in possesso di uno smartphone in grado di soddisfare alcuni requisiti minimi. Per quanto riguarda i dispositivi Apple, gli sviluppatori di Bending Spoons spiegano che è possibile effettuare il download del software sugli iPhone aggiornati almeno ad iOS 13.5. I modelli che soddisfano questo requisito sono: iPhone 11, 11 Pro, 11 Pro Max, Xr, Xs, Xs Max, SE (di seconda generazione), 8, 8 Plus, 7, 7 Plus, 6s, 6s Plus, SE (di prima generazione). Su Android, invece, è possibile scaricare Immuni sui dispositivi dotati di Bluetooth Low Energy, aggiornati almeno ad Android Marshmallow e alla versione 20.18.13 di Google Play Services.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24