Google Meet si aggiorna: in arrivo un nuovo layout per le chiamate

Tecnologia

Entro fine mese, inoltre, il servizio proporrà dei video più definiti e un sistema di filtraggio dei rumori di fondo maggiormente ottimizzato. Le novità sono state annunciata da Javier Soltero, il vicepresidente del colosso di Mountain View 

Google lancia il guanto di sfida a Zoom e a tutti i principali servizi di videochiamate. Parlando con Reuters, Javier Soltero, il vicepresidente del colosso di Mountain View, ha annunciato una serie di miglioramenti per l’applicazione Meet, pensati per potenziarne le caratteristiche e guadagnare terreno sui principali rivali. Entro la fine del mese, il servizio dovrebbe proporre un nuovo layout per le chiamate fino a 16 partecipanti, video più definiti e un sistema di filtraggio dei rumori di fondo maggiormente ottimizzato.

La crescita di Google Meet

Nelle ultime settimane, Meet ha conosciuto un incremento giornaliero di 2 milioni di nuovi utenti al giorno ed è diventata una delle applicazioni più utilizzate per restare in contatto con amici, parenti e colleghi durante il lockdown. La sua crescita è stata aiutata anche dalla scelta di Google di rendere disponibili gratuitamente fino al 30 settembre le funzioni avanzate del servizio, come le riunioni allargate (massimo 250 partecipanti), il live streaming e la registrazione delle chiamate, per tutti i clienti di G Suite. Dopo questa data, per G Suite Basic, Business, Educational e per il non profit, Google Meet tornerà a offrire le normali funzionalità in base alla versione del cliente. Tuttavia, le riunioni registrate rimarranno sui Drive dei rispettivi proprietari.

Skype Meet Now

Un’altra applicazione per le videochiamate che ha da poco lanciato una nuova funzione è Skype. Con Meet Now, il servizio prova a imitare uno dei punti di forza di Zoom, ossia la possibilità di partecipare alle videoconferenze anche senza avere l’app installata sul proprio smartphone o dover creare un account. La nuova funzione di Skype, infatti, consente di interagire a distanza con amici e colleghi tramite una web app accessibile da browser, rimuovendo la necessità di avere il programma istallato sul proprio computer o smartphone per partecipare a una videochiamata.  

Tecnologia: I più letti