Apple ridisegna l'app Mappe per gli Stati Uniti: tutte le novità

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Cupertino ha ridisegnato il proprio software per le mappe che arriverà in Europa nel corso del 2020. Oltre a una migliore copertura delle strade e dei punti di interesse, la nuova app presenta nuove funzioni come Look Around e Collections 

L’app Mappe di Apple si rinnova con una nuova versione riservata agli Stati Uniti che rappresenterà un assaggio dell’aggiornamento che arriverà anche in Europa nei prossimi mesi. Le nuove cartine di Apple sono ridisegnate e garantiscono ora “una migliore copertura stradale e dati pedonali migliorati”, come spiegato da Cupertino nel comunicato che descrive la novità. Oltre a consentire agli utenti di spostarsi e trovare informazioni in modo più veloce, semplice e preciso, con la nuova versione di Mappe Apple punta ovviamente a ridurre la distanza dall’app concorrente di Google, azienda che vanta anni di esperienza in questo campo.

Le Mappe di Apple diventano più dettagliate

Un’app più accurata, con una navigazione più rapida e con una copertura del suolo che aumenta il livello di dettaglio sia per quanto riguarda le strade che i punti di interesse. Così Apple ha deciso di ridisegnare la propria applicazione Mappe, che si rinnova con una nuova versione rilasciata negli Stati Uniti. Eddy Cue, Senior Vice President of Internet Software and Services di Apple, spiega che l’obiettivo dell’azienda era quello di creare “l’app per mappe migliore e più attenta alla privacy del pianeta, capace di rispecchiare il modo in cui oggi le persone esplorano il mondo".

Apple, il rilascio delle nuove Mappe in Europa

La nuova app Mappe di Apple sfrutta le caratteristiche di iOS 13 anche per offrire nuove funzioni che rendono il software ancor più completo. Tra queste c’è Look Around, che permette una "vista interattiva a livello strada con foto 3D ad alta risoluzione di alcune delle più belle città del mondo”, ma anche la nuova sezione Collections, che consente di creare una raccolta dei propri luoghi preferiti, che si tratti di ristoranti o punti di interesse, per fare un po’ di ordine prima di un viaggio o semplicemente tenere a mente i posti da proporre per un’uscita tra amici. La lista dei preferiti permette inoltre di richiamare con un semplice tap le destinazioni più battute per ottenere rapidamente le indicazioni. Non mancano poi funzioni come la condivisione dell’orario di arrivo, le informazioni sui voli e le informazioni in tempo reale sui trasporti. Cue ha spiegato che “siamo impazienti di estendere le nuove mappe al resto del mondo”: Apple lo farà proprio a partire dall’Europa, che già dal 2020 dovrebbe ricevere la nuova app di Mappe ridisegnata. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24