Apple, l’iMac del futuro in un brevetto: sarà tutto in un vetro

Tecnologia
Un'immagine dal brevetto presentato da Apple (Patently Apple/Twitter)

I documenti presentati da Cupertino al US Patent & Trademark Office svelano un concetto rivoluzionario per il computer, che sarebbe integrato in un unico pezzo di vetro curvo che potrebbe includere display e tastiera 

L’iMac del futuro potrebbe essere integrato in un unico vetro curvo, in grado di includere sia il display che la tastiera. Questa infatti sembra essere l’idea di Apple a giudicare dal brevetto depositato dall’azienda e scovato da Patently Apple, una vera certezza per quanto riguarda le indiscrezioni relative ai progetti messi in cantiere da Cupertino. Nei documenti presentati al US Patent & Trademark Office, Apple descrive un device elettronico che “potrebbe essere ospitato all’interno di un vetro, con la porzione superiore riservata al display e la porzione inferiore per l’input”.

Apple, l’iMac del futuro in un pezzo di vetro curvo

Apple ha ideato un iMac decisamente futuristico che ricalca l’idea dei dispositivi all-in-one ma ospita l’intero hardware del computer all’interno di un “foglio” di vetro continuo e curvato all’estremità inferiore, che verrebbe dedicata alla tastiera. Nelle immagini contenute nel brevetto di Cupertino si nota in realtà anche una piccola struttura di supporto da posizionare sulla parte posteriore del vetro che potrebbe contenere l’unità di elaborazione e ospitare le porte per le varie connettività. Nonostante sia stato pubblicato soltanto recentemente dal US Patent & Trademark Office, il concept è stato presentato da Apple a maggio 2019. Si tratta ovviamente di un’idea che può essere ancora modificata, anche perché la stessa Cupertino valuta più alternative: ad esempio, da una delle immagini si apprende che anche il MacBook potrebbe essere connesso al nuovo iMac in vetro, con la tastiera del notebook che verrebbe inserita attraverso un apposito foro per essere utilizzata normalmente, mentre i contenuti visualizzati sul portatile verrebbero “proiettati” sul display di vetro dalle dimensioni più generose. Anche per quanto riguarda tastiera e touchpad, a giudicare dal brevetto, Apple dovrebbe ancora decidere se integrare queste componenti all’interno del vetro curvo o se mantenerle separate per permettere di agganciarle all’occorrenza. Un altro punto del brevetto, inoltre, mostrerebbe la possibilità di ripiegare su se stesso una parte del vetro curvo in modo che l’iMac occupi meno spazio quando non viene usato. È ovviamente ancora presto per parlare di possibili date, ma ciò che è certo è che dopo aver reso celebre un design rimasto invariato per moltissimi anni Apple sta lavorando a una potenziale rivoluzione per uno dei proprio prodotti più celebri. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24