CES 2020, arriva lo spazzolone da denti Y-Brush. VIDEO

Tecnologia

Progettato dall’azienda francese FasTeesH è in grado di pulire ciascuna arcata dentale in soli 5 secondi. Gli utenti interessati al suo acquisto possono preordinarlo al prezzo di 125 dollari. Le sue consegne inizieranno a partire dal prossimo marzo 

Al CES 2020, il più importate appuntamento dedicato alla tecnologia, FasTeesH ha presentato al grande pubblico Y-Brush, uno spazzolino dall’aspetto insolito progettato per pulire i denti in soli 10 secondi.  Al posto della comune testina che troviamo nella maggior parte degli spazzolini, l’innovativo dispositivo, tramite il quale l’azienda francese intende reinventare il modo in cui ci si prende cura dei denti, ha una struttura che ricorda il paradenti utilizzato dagli sportivi, ricoperta interamente da setole di nylon. Y-Brush, secondo quanto comunicato dagli sviluppatori, è in grado di pulire ciascuna arcata dentale in 5 secondi.

Y-Brush: caratteristiche

Y-Brush è dotato di un motore posizionato all’interno dell’impugnatura a forma di trapezio, che mette in moto tutte setole di nylon, offrendo ai consumatori un pratico strumento per pulire contemporaneamente tutti i denti di un’arcata dentale, senza doversi preoccupare, come accade con gli altri spazzolini, di dover pulire ogni singolo dente accompagnando le setole dalla gengiva verso l’esterno.
Inoltre, le sete di nylon sono disposte con un’angolazione di 45 gradi, che rispecchia quanto raccomandato dall’ADA, per ottenere una pulizia efficace.
Dopo dei test in vitro e una sperimentazione condotta su un gruppo composto da 3mila consumatori, “possiamo attestare che le setole di nylon sono più efficaci nella rimozione della placca rispetto ad altri materiali (come ad esempio il silicone)”, spiegano gli sviluppatori nella presentazione dell’innovativo spazzolino. “Altri test hanno anche dimostrato che Y-Brush rimuove il 15% in più di placca rispetto a uno spazzolino tradizionale”.

Come funziona Y-Brush

Y-Brush vanta tre diverse modalità di vibrazione, da scegliere in base alla sensibilità dei propri denti, e offre, se usato per due volte al giorno, un’autonomia di circa un mese. Per utilizzarlo, è necessario cospargere la parte interna con il proprio dentifricio preferito e appoggiare il dispositivo sull’arcata dentale per poi avviare la vibrazione. Per ricaricarlo basta riporlo sull’apposita base di ricarica wireless a induzione e per ripulirlo, proprio come gli spazzolini convenzionali, basta sciacquarlo sotto l’acqua.  Y-Brush è preodinabile online al prezzo di 125 dollari. Le sue consegne inizieranno a partire dal prossimo marzo.

Tecnologia: I più letti