Cuffie smart, avvisano i pedoni dei pericoli stradali

Tecnologia
Cuffie (Ansa)

Un team di ricercatori del Data Science Institute della Columbia University sta progettando un sistema di cuffie intelligenti che utilizza sensori audio incorporati per rilevare e localizzare le auto in vicinanza 

In un mondo sempre più tecnologico, capita spesso di girare per la città indossando gli auricolari, utili sia per dare un sottofondo musicale alla propria giornata, che per parlare comodamente al telefono. Tuttavia, l’utilizzo di questi dispositivi di ultima generazione spesso impedisce a chi li indossa di captare eventuali segnali uditivi che segnalano un rischio imminente, quali il clacson o il rumore delle macchine in avvicinamento.
Per ovviare a questo problema, un team di ricercatori del Data Science Institute della Columbia University sta progettando un sistema di cuffie intelligenti che utilizza sensori audio multicanale incorporati per rilevare e localizzare le auto in vicinanza, dai loro clacson o dal rumore del motore e dei pneumatici. La tecnologia è poi in grado di avvertire i pedoni di eventuali pericoli imminenti.

Come funzionano?

Le cuffie smart, descritte sulla rivista specializzata Internet Journal of Things Ieee, integrano una piattaforma hardware in grado di elaborare il segnale, riuscendo a classificare il pericolo per poi avvertire in tempo reale chi le indossa segnalando eventuali rischi, rivelati a una distanza massima di 60 metri. Montano anche un circuito progettato per ridurre il consumo energetico.
"Stiamo esplorando una nuova area nello sviluppo di una tecnologia economica e a bassa potenza che crea un meccanismo di allarme acustico per i pedoni", afferma Fred Jiang, esperto del Data Science Institute e assistente professore di ingegneria elettrica presso la Columbia Engineering.

Potrebbero ridurre gli incidenti con pedoni

Il progetto dei ricercatori del Data Science Institute della Columbia University ha ricevuto un finanziamento di 1,2 milioni di dollari dalla National Science Foundation nel 2017.
"Speriamo che una volta perfezionata, la tecnologia sarà commercializzata e prodotta in serie in modo da aiutare le città a ridurre gli incidenti mortali”, spiega Fred Jiang.
L’apparecchio, potenzialmente in grado di ridurre gli incidenti in cui sono coinvolti i pedoni, è attualmente in fase di test sia in laboratorio che per le strade di New York.
L’obiettivo dei ricercatori è quello di riuscire a sviluppare un prototipo del sistema di cuffie intelligenti per poi affidare la tecnologia a una società commerciale.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.