Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elon Musk lancia il Cybertruck di Tesla ma la presentazione è un flop: VIDEO

Tesla, i finestrini "infrangibili" si rompono in diretta

3' di lettura

L'azienda di Palo Alto ha svelato il veicolo, concepito per essere estremamente resistente. Ma nel corso della presentazione un finestrino non ha resistito all'urto di un oggetto metallico

Si chiama Cybertruck ed è l’ultimo veicolo che Tesla ha presentato al mondo, con un evento a Los Angeles che ha visto protagonista il ceo dell’azienda di Palo Alto, Elon Musk. Si tratta di un pick-up, ovviamente elettrico, che colpisce per il suo design totalmente futuristico, concepito per essere estremamente resistente e con un’autonomia superiore a quella che di norma hanno i veicoli elettrici. Il telaio dell’auto è composto con un particolare tipo di acciaio inossidabile e dovrebbe arrivare sul mercato alla fine del 2021, almeno negli Stati Uniti. Il pick-up, tra l'altro, è stato concepito da Tesla per avere vetri realizzati con un materiale particolare, chiamato 'armor glass', che nelle intenzioni dell'azienda californiana non si dovrebbe infrangere in caso di impatto con oggetti esterni. Durante la presentazione del Cybertruck però, Elon Musk, ha vissuto momenti di imbarazzo quando è stato il momento di attuare il test della resistenza proprio dei vetri. Musk ha coinvolto un suo collaboratore che ha lanciato un oggetto metallico della grandezza di una pallina da baseball contro i finestrini: l'esito è stato che il vetro, invece di resistere all’impatto, si è frantumato. Dopo il siparietto, Musk ha fatto ripetere il test, con lo stesso esito. "C’è ancora spazio per fare miglioramenti", ha detto tra l'imbarazzato ed il divertito.

Il nuovo pick-up di Tesla (tesla.com/cybertruck)

Tre versioni

Cybertruck, veicolo che rimanda a film ispirati a mondi fantascientifici, arriverà in tre versioni. Si partirà da quella base, che costerà 39.900 dollari nella sua versione single motor a trazione posteriore, per passare poi a quella intermedia, sul mercato a 49.900 dollari in versione dual motor, fino all’ultima che sarà venduta a 69.900 dollari in versione tri motor. Proprio quest'ultima è la versione di punta della gamma e utilizzerà ben tre differenti motori per garantire performance da supercar, ma entrerà in produzione solo nel 2022 inoltrato. Il veicolo, stando alle previsioni di Tesla, sarà in grado di scattare da 0 a 96 km/h in soli 2,9 secondi, di toccare una velocità massima di 210 km/h, proponendo un'autonomia dichiarata superiore agli 800 km.

Il sistema di ricarica

Trattandosi di un vero e proprio pick-up, il Cybertruck è pensato anche per poter viaggiare senza problemi nelle zone non asfaltate. Secondo quanto dichiarato dalla Casa di Palo Alto, il nuovo modello ha un'altezza massima da terra di 40,6 cm, un angolo d'attacco di 35° e un'angolo d'uscita di 28°, dati paragonabili a quelli delle più moderne fuoristrada. Come tutti gli altri modelli del costruttore, anche l'autonomia del Cybertruck potrà essere ripristinata tramite prese domestiche (a 110 o 220 volt) e colonnine Supercharger (oltre che nei Destination Charging): il sistema supporterà potenze di ricarica superiori ai 250 kW.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"