Pokémon Go, disponibile il Raid dedicato a Cobalion: come catturarlo

Tecnologia

Il Pokémon Metalcuore potrà essere incontrato fino alle ore 21:00 di martedì 26 novembre. Prima di affrontarlo è consigliabile alla propria squadra dei mostriciattoli tascabili di tipo Fuoco, Lotta o Terra 

Nei raid da cinque stelle di Pokémon GO è disponibile un nuovo Pokémon leggendario: si tratta di Cobalion, uno dei Solenni Spadaccini introdotti per la prima volta nei giochi di quinta generazione. Proprio come i suoi alleati, Terrakion, Virizion e Keldeo, è ispirato alla figura dei tre moschettieri: in particolare è basato su Athos, il più anziano del gruppo. Cobalion è il primo Pokémon leggendario di quinta generazione che i giocatori di Pokémon Go possono catturare all’interno dell’applicazione. Sarà presente nei raid da cinque stelle solo per un periodo di tempo limitato: chi desidera aggiungerlo alla propria collezione avrà tempo fino alle ore 21:00 di martedì 26 novembre per acchiapparlo.

Come prepararsi alla cattura

Il team di Pokémon Go invita gli allenatori a includere nel proprio team dei Pokémon di tipo Fuoco, Lotta o Terra per avere maggiori possibilità di uscire vittoriosi dallo scontro con Cobalion. Il Pokémon Metalcuore di tipo Acciaio/Lotta, infatti, è un avversario da non sottovalutare ed è bene prepararsi a dovere prima di provare a catturarlo. Il Pokémon più adatto allo scontro è Chandelure, anch’esso introdotto da poco nell’applicazione, ma anche Machamp, Blaziken e Breloom rappresentano delle valide alternative (lo stesso discorso vale per tutti i Pokémon leggendari di tipo Fuoco). Altri mostriciattoli tascabili che possono dare un discreto vantaggio su Cobalion sono Flareon, Hariyama ed Excadrill.

Pokémon Spada e Scudo saranno disponibili il 15 novembre

Manca ormai pochissimo all’uscita di Pokémon Spada e Scudo: i nuovi giochi di ottava generazione faranno il loro debutto su Nintendo Switch il prossimo 15 novembre. Oltre ai nuovi Pokémon della regione di Galar, ispirata al Regno Unito, i giocatori potranno imbattersi anche in vecchie conoscenze e scoprire le forme alternative di alcuni dei mostriciattoli tascabili delle generazioni precedenti (tra cui Ponyta, Weezing, Zigzagoon e Linoone). Una delle novità più interessanti è rappresentata dalle Terre Selvagge, un’ampia zona Open World liberamente esplorabile. 

Tecnologia: I più letti