Pixel 4, Google renderà più sicuro il riconoscimento facciale

Tecnologia
Immagine di archivio (Google)

Un futuro aggiornamento permetterà agli utenti di sbloccare lo smartphone solo quando i loro occhi saranno aperti, al fine di tutelare al meglio la loro privacy

I nuovi smartphone offrono agli utenti un numero sempre maggiore di strumenti per difendere la propria privacy e proteggere il dispositivo dai malintenzionati: alle classiche password negli ultimi anni si sono aggiunti lo sblocco tramite l’impronta digitale e il riconoscimento facciale. Quest’ultima tecnologia è presente nei Pixel 4, i dispositivi presentati da Google nel corso di un evento svolto a New York lo scorso 15 ottobre, ma al momento non è del tutto sicura. Il sistema biometrico attualmente in uso, infatti, sblocca lo smartphone anche se il proprietario ha gli occhi chiusi. A confermarlo è la stessa Google, che nella pagina dedicata al supporto per il riconoscimento facciale scrive: “Il telefono può essere sbloccato da qualcun altro se mantenuto di fronte al tuo viso, anche se i tuoi occhi sono chiusi”. Come svelato da una portavoce del colosso di Mountain View, l’azienda sta lavorando affinché il riconoscimento facciale funzioni solo quando l’utente ha gli occhi aperti, così da renderlo più sicuro.

Il futuro aggiornamento di Pixel 4

Google chiarisce che la novità sarà introdotta nei prossimi mesi tramite un aggiornamento. Nel frattempo, i possessori di Pixel 4 che desiderano tutelare al meglio la propria privacy possono attivare un’opzione di sicurezza che richiede un pin o una password per lo sblocco successivo. Come spiegano gli esperti della BBC, i primi a mettere in evidenza questo difetto del nuovo smartphone di Google, la possibilità di sbloccare il telefono anche a occhi chiusi rende il dispositivo meno sicuro rispetto ad altre tecnologie, come Face ID, presente sugli iPhone di Apple. Mentre il proprietario sta dormendo chiunque potrebbe provare ad accedere ai contenuti del dispositivo.

Le differenze tra Pixel 4 e Pixel 4 XL

A partire dal 24 ottobre saranno commercializzati i nuovi smartphone Pixel 4 e Pixel 4 XL. La differenza principale tra i due è il display: il primo monta uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione Full HD+, mentre quello della versione extralarge misura 6,3 pollici e ha una risoluzione Quad HD+. A variare è anche la batteria: su Pixel 4 è da 2800 mAh, mentre sul device più grande è da 3700 mAh. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24