Apple, disponibile iOS 13.1: le novità introdotte

Tecnologia
Immagine di archivio (Ansa)

L’azienda di Cupertino ha rilasciato anche le versioni definitive di iPadOS 13.1 e tvOS 13. Oltre a correggere alcune falle di sicurezza e bug minori, l’update migliora le prestazioni e la gestione del software della fotocamera e introduce nuove funzioni 

Un po’ a sorpresa, Apple ha rilasciato le versioni definitive di iOS 13.1, iPadOS 13.1 e tvOS 13 alcuni giorni prima del previsto. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, gli update non sarebbero dovuti arrivare prima del 30 settembre. È possibile che Apple abbia anticipato il rilascio per risolvere alcuni bug prestazionali segnalati dagli sviluppatori. Inoltre, l’azienda di Cupertino ha diffuso anche la prima beta di watchOS 6.1, al momento disponibile solo per i beta tester. Per accedere agli update via OTA è sufficiente aprire il menù delle impostazioni del proprio dispositivo, selezionare ‘generali’ e poi premere su ‘Aggiornamento software’.

Le novità introdotte da iOS 13.1

Oltre a correggere alcune falle di sicurezza e bug minori, iOS 13.1 migliora le prestazioni e la gestione del software della fotocamera e introduce varie novità. Le più importanti riguardano la reintroduzione della possibilità di creare automazioni tramite l’applicazione Comandi Rapidi e il ripristino all’interno delle mappe del tasto che permette di condividere con amici e familiari il tempo di arrivo stimato. Non mancano delle novità anche sul fronte ‘estetico’, come l’aggiunta di nuovi sfondi dinamici, l’aggiornamento delle icone dei dispositivi HomeKit, la modifica di alcune emoji e l’introduzione della sezione Font sull’App Store. Inoltre, Apple ha approfittato dell’update per ottimizzare la ricarica della batteria e migliorare il supporto al mouse: tramite la pressione del tasto destro è ora possibile simulare la pressione con 3D Touch. È stata anche introdotta una funzionalità di gestione delle prestazioni su iPhone XR, iPhone XS e iPhone XS Max per impedire lo spegnimento inatteso del dispositivo. Infine, iOS 13.1 ha portato con sé la nuova interfaccia AirDrop che permette ai possessori di iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max di selezionare le persone con cui condividere i contenuti, semplicemente puntando lo smartphone verso un altro dispositivo compatibile: il tutto è reso possibile dal nuovo chip U1, dotato di tecnologia Ultra Wideband (UWB) per il rilevamento della posizione. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.