Dragon Ball Z Kakarot, il trailer svela la data di uscita europea

Tecnologia

Il gioco di Bandai Namco uscirà su PlayStation 4, Xbox One e PC il 17 gennaio 2020. Chi lo preordinerà potrà mettere le mani su vari contenuti esclusivi, tra cui la missione secondaria “A competitive party with friends”. Sarà disponibile anche una Collector’s Edition 

Per tutte le persone cresciute con l’opera più famosa di Akira Toriyama, Dragon Ball Z Kakarot, il nuovo gioco di Bandai Namco in arrivo per PC, PlayStation 4 e Xbox One, rappresenterà un vero e proprio tuffo nella nostalgia. Presto, i giocatori potranno rivivere le gesta di Goku in Dragon Ball Z (la seconda serie dell’anime), partendo dalla saga dei Saiyan, caratterizzata dai memorabili scontri con Radish, Nappa e Vegeta, fino ad arrivare a quella di Majin Bu. In occasione dell’edizione 2019 del Tokyo Game Show, Bandai Namco ha presentato un nuovo trailer del gioco e ha svelato la sua data di uscita: il 17 gennaio 2020.

I bonus preorder e la Collector’s Edition

Bandai Namco ha anche anticipato quali saranno i bonus previsti per chi preordinerà Dragon Ball Z Kakarot. I giocatori che effettueranno il preorder potranno affrontare la missione secondaria “A competitive party with friends”, ottenere una pietanza in grado di incrementare l’attacco corpo a corpo e i punti vita e accedere in anticipo all’allenamento con Bonyu, un nuovo personaggio creato appositamente per il titolo da Akira Toriyama. Inoltre, sono stati rivelati i contenuti della Collector’s Edition. Oltre al gioco, l’edizione speciale includerà un diorama esclusivo (dimensioni 20 x 20 x 20 cm), una custodia steelbook in metallo e un artbook con copertina rigida.

Le caratteristiche del gioco

A differenza di altri giochi ispirati al manga di Akira Toriyama, Dragon Ball Z Kakarot non sarà basato sul multiplayer competitivo. Gli sviluppatori hanno voluto concentrarsi sul single player, arricchendo l’avventura di numerose missioni principali e secondarie e introducendo ampie aree liberamente esplorabili (anche in volo). Naturalmente, il vero cuore pulsante dell’esperienza saranno i combattimenti con i nemici più iconici della serie, come Vegeta, Freezer, Cell e Majin Bu. Per ricreare un’esperienza fedele all’anime, gli sviluppatori hanno reso gli antagonisti più forti di Goku: per batterli sarà necessario sfruttare al meglio ogni tecnica a disposizione, dagli attacchi di base alla Kamehameha (‘onda energetica’ nel doppiaggio italiano). Durante ogni scontro sarà necessario tenere sotto controllo l’indicatore dei punti vita e altre due barre: “tension” e “ki”. Quando saranno piene, permetteranno a Goku di potenziarsi e di ottenere statistiche migliori. Nel corso della trama saranno introdotti vari elementi in grado di rendere i combattimenti vari e interessanti, come la possibilità di trasformarsi in Super Saiyan. Tra uno scontro e l’altro sarà possibile dedicarsi a varie attività secondari, come la caccia e la pesca. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24