Twitter sta testando una feature per nascondere i messaggi offensivi

Tecnologia
Twitter (Getty Images)

Il nuovo strumento sposta questo tipo di contenuti e lo spam in una nuova tab chiamata “Messaggi aggiuntivi” e sostituisce la classica anteprima con un testo di avviso 

Per molte persone, Twitter rappresenta un ambiente virtuale in cui poter esprimere liberamente le proprie opinioni e togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Purtroppo, l’esperienza di chi ha un account pubblico può essere rovinata dalla possibilità di ricevere dei messaggi diretti da chiunque. È per questa ragione che Twitter ha deciso di testare una nuova funzione in grado di nascondere automaticamente i messaggi che possono contenere testi o immagini offensive.

Il funzionamento della nuova feature

A differenza del filtro qualità attivabile dalle impostazioni della piattaforma di microblogging, la nuova feature non nasconde del tutto i messaggi ritenuti offensivi, ma si limita a spostare quelli contenenti spam o contenuti sgradevoli in una nuova tab chiamata “Messaggi aggiuntivi” e a sostituire la classica anteprima col nome del mittente e il testo “questo messaggio è nascosto perché potrebbe contenere contenuti offensivi”. L’utente è libero di scegliere se eliminare il messaggio senza leggerlo o se provare ad aprirlo. La possibile introduzione di questo nuovo strumento, rappresenta un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo di Twitter di migliorare la permanenza sulla piattaforma dei propri utenti.

In futuro sarà possibile seguire gli argomenti di interesse come i profili

Da poco, Twitter ha rivelato di essere al lavoro su una nuova funzione che consentirà agli utenti di restare aggiornati in tempo reale sugli argomenti di proprio interesse. Oltre agli altri utenti sarà presto possibile seguire anche delle vere e proprie categorie di interesse, come le squadre sportive, le celebrità o i programmi TV. Nell’attuale fase di test, i fruitori del social possono seguire solo gli argomenti associati allo sport, ma in futuro sarà possibile selezionare le proprie preferenze da una lunga lista di tematiche. L’obiettivo della nuova feature è aiutare gli utenti, soprattutto i nuovi iscritti, a trovare con facilità i contenuti a cui sono più interessati. "Pensiamo che questo renderà Twitter una piattaforma di interesse più potente", ha dichiarato Wally Gurzynski, product manager dell'azienda. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.