Black Desert Online, annunciato l'arrivo della beta su PS4

Tecnologia

Pearl Abyss, casa di sviluppo coreana del gioco di ruolo, ha annunciato sui social che a partire dal 9 e fino al 13 agosto, i possessori della console di casa Sony potranno iniziare a testare il titolo

Black Desert è un gioco di ruolo online sviluppato dalla coreana Pearl Abyss e originariamente pubblicato per Microsoft Windows nel 2015. Una versione mobile è stata rilasciata per Android e iOS nel 2018, mentre su console la prima versione è stata prodotta per Xbox One. Ora anche i seguaci del mondo Sony e PlayStation potranno cimentarsi col titolo, già annunciato in uscita per il 22 agosto prossimo. Ma nell’attesa, chi vorrà potrà iniziare a testare il mondo di Black Desert nella versione online già prima, con il lancio della versione beta, annunciata proprio in data odierna sui social.

Ufficializzata la beta

La fase beta del titolo scatterà a partire dal 9 agosto alle ore 11 italiane e durerà fino al 13 dello stesso mese, alle ore 9. Chi deciderà di approcciare il titolo partendo da questa prima fase sperimentale, il cui accesso sarà possibile anche senza essere iscritti al PlayStation Plus, riceverà alcuni oggetti di gioco e vantaggi da usare successivamente nella release finale. Per iscriversi alla beta, è sufficiente utilizzare la pagina web messa a disposizione dagli sviluppatori sul sito ufficiale.

Un gioco di ruolo open world

Per chi non lo conoscesse, Black Desert viene descritto come un gioco di ruolo online open world, ovvero ambientato in un gigantesco mondo nel quale in compagnia dei propri amici ci si potrà coordinare per abbattere folletti, banditi e malvage entità demoniache. Per accrescere le proprie abilità di cacciatore si dovrà condurre una vita onesta, nel pieno rispetto delle regole del mondo di Black Desert e impegnarsi a migliorare in attività come la pesca, l'allenamento a cavallo o persino l'alchimia. Il tutto avrà una resa migliore se condiviso coi i compagni di gilda, una sorta di corporazione che permetterà di fare squadra con altri utenti online provenienti da tutto il mondo.

L’importanza delle pietre nere

Grande importanza nell’economia di gioco lo avranno le pietre nere. Si tratta di una fonte di potere così grande che si dice abbia corrotto le menti degli antichi e causato la caduta di una grande civiltà. Comunemente si trovano nel deserto aspro e ostile situato tra le nazioni in guerra della Repubblica capitalista di Calpheon e il Regno di Valencia. I Calpheoniani chiamano questa zona il Deserto Nero, i Valenciani lo conoscono come il Deserto Rosso, una testimonianza dei fiumi di sangue versati in quei luoghi per averne il controllo. Entrambe le fazioni rivendicano le risorse del deserto. Entrambe sono pronte a scendere in guerra per il predominio. La guida dell’utente attraverso questa terra devastata dalla guerra sarà quello che viene chiamato lo Spirito Nero, un essere enigmatico il cui destino è intrecciato al personaggio del giocatore.

Le sei classi del gioco

Black Desert dà l’opportunità di utilizzare personaggi di 6 classi differenti, ognuna con il proprio stile di gioco unico. Il Berserker, entità che incarna rabbia e devastazione e dotati di due potenti asce, tende a demolire tutto ciò che trova sul proprio cammino. Il Ranger, classe eccezionalmente agile che usa una spiccata mobilità per muoversi tra i nemici e usa potenti archi per abbattere i nemici. La Maga, abile a controllare una misteriosa e potente magia oscura. Il Guerriero, esperto nell’utilizzo della spada e dello scudo, coraggioso quando si tratta di scendere sul campo di battaglia. La Strega, che domina il campo di battaglia con potenti incantesimi che devastano completamente il nemico. Infine il Mago, abile nell’infliggere quantità devastanti di danni aggirando il nemico sul campo di battaglia.

Tecnologia: I più letti