Facebook, in arrivo multa da 5 miliardi: il patteggiamento con la FTC

Tecnologia
Immagine di archivio (Ansa)

Al colosso di Zuckerberg basteranno i guadagni dell’ultimo trimestre per pagare la sanzione dovuta alla violazione della privacy. L’accordo con la FTC prevede anche la formazione di una nuova commissione interna 

Facebook e la Federal Trade Commission (FTC) hanno raggiunto un accordo che dovrebbe essere reso pubblico nelle prossime ore e prevede una maxi multa da 5 miliardi di dollari per il colosso social, a causa delle pratiche sulla privacy. Secondo il Wall Street Journal, che ha ascoltato fonti informate sulla vicenda, il patteggiamento sarà annunciato entro mercoledì, giorno in cui Facebook renderà note le entrate dell’ultimo trimestre. La sanzione da record chiuderebbe quindi un caso iniziato con le indagini del marzo 2018, legato alla violazione della privacy nel caso di Cambridge Analytica, società che ebbe accesso ai dati di 87 milioni di utenti di Facebook.

I dettagli del patteggiamento tra Facebook e FTC

La multa da 5 miliardi di dollari non sarà tuttavia l’unico aspetto del patteggiamento tra Facebook e Federal Trade Commission. Come riportato dal Wall Street Journal, infatti, la società di Zuckerberg si impegnerebbe anche a formare una nuova commissione interna per la supervisione della privacy, che si aggiungerebbe a un team già presente che valuta se i nuovi prodotti dell’azienda rispettano le norme sulla riservatezza. Viste le violazioni compiute dal social in precedenza, Menlo Park accetterebbe inoltre di essere soggetto a un controllo ancor più stretto in futuro da parte dell’agenzia statunitense.

Facebook, multa pari ai guadagni di tre mesi

Sia Facebook che la FTC, contattati dal Wall Street Journal, si sono rifiutati di commentare l’annuncio ormai prossimo del patteggiamento. La decisione dovrebbe comunque arrivare prima del report trimestrale del colosso di Zuckerberg, che renderà evidente come, al di là della cifra record, Facebook sarà pienamente in grado di gestire la multa. Stando alle previsioni degli analisti, infatti, le entrate di Menlo Park nel secondo trimestre del 2019 dovrebbero raggiungere i 16,5 miliardi di dollari, con un guadagno netto di poco superiore ai 5 miliardi. In altre parole, la sanzione comminata dalla FTC sarebbe pari a circa tre mesi di guadagni della società californiana. Inoltre, come già sottolineato in precedenza, Facebook si sarebbe preparata da tempo alla multa mettendo da parte circa 3 miliardi di dollari. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.