Fortnite, a maggio 2019 guadagni in calo del 38% rispetto a un anno fa

Tecnologia

Grazie alla ricerca mensile fornita dagli analisti di SuperData, che incrociando i dati relativi agli introiti dei giochi digitali tra PC, console e mobile, stilano una top 10 per categoria, è emerso che il titolo di Epic Games ha subito un calo nelle entrate

Sono stati 203 i milioni di dollari che Epic Games, la casa di sviluppo americana che ha ideato il fenomeno Fortnite, ha guadagnato solo nel maggio 2019, grazie alle transazioni che i player di tutto il mondo hanno generato acquistato skin o oggetti vari nello store digitale del gioco. Un’enormità parrebbe. Se non fosse che l’analisi che SuperData (compagnia del gruppo Nielsen che si occupa di studiare i dati legati al mondo dei videogiochi) fornisce, in parallelo con i numeri di maggio 2018, non può non far riflettere: il colosso americano ha guadagnato il 38% in meno rispetto al maggio di un anno prima.

Calo nelle vendite

In effetti, i dati parlano chiaro. Se per il celebre battle royale il traino maggiore resta sempre e comunque quello del comparto console, non si può dire lo stesso per quanto riguarda Pc e, soprattutto, mobile. Su console Fortnite resta re incontrastato delle classifiche dei guadagni derivati da acquisti in-store per giochi in digitale, davanti a Fifa 19, Mortal Kombat 11, Nba 2K19 e Call of Duty: Black Ops IIII. Tra l’altro, il recente aggiornamento con l’arrivo del curioso "Sguazzo Trangugio" è solo l’ultima delle numerose novità che i seguaci del gioco targato Epic Games possono trovare con l’arrivo della patch 9.30, rilasciata lo scorso 18 giugno.

I dati per Pc

Su Pc, invece, i dati relativi a maggio 2019 parlano per Fortnite di un quinto posto in classifica in quanto a introiti. Nei piani alti troviamo League of Legends al primo posto, poi Dungeon Fighter Online, Fantasy Westward Journey Online e Crossfire.

La classifica del mobile

Il dato più eclatante, poi, passa dal comparto gaming su mobile. Qui Fortnite non è presente nemmeno in top 10, segno che Epic Games non è riuscita a catturare le attenzioni degli stessi videogiocatori che continuano, invece, a popolare il gioco su console. In quest’ambito è Honour of Kings il leader di maggio 2019, seguito da Perfect World e il sempreverde Candy Crush Saga. Clash Of Clans e Pokemon GO, altri due classici, reggono l’urto e restano in classifica, rispettivamente al quarto e sesto posto.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24