Cina, robot agricolo con 5G al lavoro nelle serre

Tecnologia

L’automa, sviluppato dall'Accademia di Scienze Agricole del Fujian e dalla società Fujian Newland Era Hi-Tech Co. Ltd., è al lavoro nella provincia del Fujian, dove raccoglie dati importanti riguardo la conformazione del suolo e la salute delle piante 

In Cina arriva il robot agricolo abilitato per il 5G. L’automa, sviluppato dall'Accademia di Scienze Agricole del Fujian e dalla società Fujian Newland Era Hi-Tech Co. Ltd., è al lavoro nella provincia del Fujian, dove districandosi su qualsiasi tipo di superficie raccoglie dati importanti riguardo la conformazione del suolo e la salute delle piante.
Pensato per muoversi nelle serre, il robot poggia su una base rotonda con ruote, sviluppata per garantirgli libertà nel movimento. È utile sia per l’ispezione automatica che per il campionamento dei dati.

Il robot agricolo sembra uscito da un cartone

Il robot ricorda per aspetto i personaggi dei cartoni animati e integra 2 fotocamere da 5 megapixel, fondamentali per osservare l’ambiente esterno, e due sensori da 7 megapixel che funzionano come una sorta di ‘apparecchio uditivo’.
Comprende, inoltre, tecnologie di ultima generazione che gli permettono di rilevare la velocità del vento, i livelli di anidride carbonica, l'umidità e la temperatura delle aree in cui opera.
La rete di quinta generazione, come spiega Zhao Jian, vice capo dell'Istituto per l'agricoltura digitale dell'Accademia di Scienze Agricole del Fujian, permettere la trasmissione di immagini e video in tempo reale e migliora sensibilmente l’analisi dei dati raccolti dai sensori del robot da parte dell’Intelligenza artificiale.
L’automa ha diverse applicazioni: può valutare le condizioni di salute delle piante e identificare la presenza parassiti. In futuro, come svela Zheng, sarà anche in grado di raccogliere i frutti con una mano bionica.

HyQReal, il robot in grado di trainare un aereo di tre tonnellate

Tra le ultime tecnologie sviluppate dagli esperti c’è HyQReal, il robot in grado di trainare un aereo di tre tonnellate. Presentato in occasione della Conferenza Internazionale ICRA 2019 (International Conference on Robotics and Automation), tenutasi a Montreal (Canada), l’automa quadrupede idraulico sviluppato dai ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è utile nelle situazioni di emergenza.
In un esperimento, la tecnologia è riuscita a trainare un aereo passeggeri lungo 14,4 metri e dal peso di più di 3 tonnellate.
“Trainare un aereo ci ha permesso di dimostrare la forza del robot, l'autonomia energetica ed evidenziare un design adeguato agli utilizzi”, commenta Claudio Semini, coordinatore dello studio. 

Tecnologia: I più letti