Microsoft, disponibile un nuovo sistema di gamertag per Xbox

Tecnologia

Gli utenti possono ora scegliere qualsiasi nome, senza doversi preoccupare di trovarne uno libero. Se un nickname è già utilizzato da altri utenti, il software aggiunge in automatico un tag numerico casuale 

Microsoft ha deciso di modificare il sistema di gamertag a disposizione degli utenti Xbox, rendendolo più simile a quello di servizi come Steam, Discord o Battle.net. Ora i giocatori possono scegliere qualsiasi nome, senza preoccuparsi di doverne trovare uno libero. Se un nickname è già utilizzato da altri utenti, il software aggiunge in automatico un tag numerico casuale. Durante le partite il nome scelto dai giocatori sarà evidenziato, mentre gli eventuali numeri che lo affiancheranno saranno visualizzati in piccolo. Microsoft ha specificato che gli utenti non sono in alcun modo obbligati a cambiare il proprio nickname e che il tag numerico non sarà aggiunto ai gamertag già esistenti. Chi desidera cambiare il proprio nome utente potrà farlo gratuitamente per una sola volta: ogni modifica successiva costerà 9.99 $. Inoltre, Microsoft ha reso il sistema di gamertag in grado di supportare un maggior numero di alfabeti: i giocatori potranno utilizzare oltre 200 lingue diverse per scrivere il proprio nome. Nel prossimo futuro potrà dunque capitare di imbattersi in giocatori con nickname scritti in cirillico, giapponese, thailandese ecc.

Modificare l’ID del PSN

Recentemente, anche Sony ha introdotto la possibilità di modificare il proprio ID online. L’operazione può essere effettuata direttamente dalla PlayStation 4 o utilizzando qualsiasi web browser. Anche in questo caso, la prima modifica è gratuita e le altre sono a pagamento (con un costo minore per chi ha un abbonamento PlayStation Plus attivo).

La conferenza di Microsoft all’E3 2019

Nel corso della propria conferenza all’E3 2019, Microsoft ha sorpreso positivamente gli appassionati del settore videoludico, annunciando la sua nuova console (ancora nota col nome in codice ‘Project Scarlett’), la cui uscita è programmata per il 2020. Il colosso di Redmond ha anche dato spazio a esclusive importanti come Halo Infinite, Ori and the Will of the Wisps e Gears 5 (il nuovo capitolo della serie Gears of War), oltre che ad altri giochi attesissimi, come Cyberpunk 2077 (la cui data d’uscita è stata svelata da Keanu Reeves). 

Tecnologia: I più letti